Home / Piemonte / TORINO. Scontri all’Università, tra i feriti 2 guardie giurate e 4 poliziotti
fuan
fuan

TORINO. Scontri all’Università, tra i feriti 2 guardie giurate e 4 poliziotti

Ci sono anche due guardie giurate, oltre a tre operatori della Digos e uno del Commissariato, tra le persone ferite negli scontri all’università di Torino. Il bilancio è della Questura di Torino. In manette sono finiti un militante 23enne del centro sociale torinese Askatasuna, B.P.M., un anarchico milanese coetaneo, già denunciato lo scorso marzo per una manifestazione antagonista a Torino, e una studentessa romana di 27 anni. Quindici i denunciati tra antagonisti e anarchici per i reati di resistenza, lesione e danneggiamento aggravato. Tra questi anche un uomo già arrestato dalla Digos di Torino in occasione dell’operazione Scintilla, che nel febbraio dello scorso anno portò allo sgombero dell’asilo occupato di via Alessandria.

Ha riportato una prognosi di trenta giorni uno degli agenti della Digos rimasti feriti. Le tensioni sono scoppiate durante il volantinaggio di protesta del Fuan, gruppo universitario vicino a Fratelli d’Italia, contro un convegno dal tema “Fascismo-Colonialismo-Foibe – L’uso politico della memoria per la manipolazione delle verità storiche”. Negli scontri sono stati feriti altri due agenti della Digos, un agente del commissariato Dora Vanchiglia e due guardie giurate in servizio all’università. 

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

Coronavirus: salgono contagiati Piemonte

TORINO. Coronavirus: salgono i contagiati in Piemonte, ‘ma no alle zone rosse’

Sale in Piemonte il numero delle persone contagiate dal Coronavirus: al momento se ne registrano …

Arresto

TORINO. Droga: laboratorio in cantina, fratelli arrestati 

Nella cantina della madre e di un suo vicino di casa avevano allestito un laboratorio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *