Home / Piemonte / Torino / TORINO. Infezioni morbillo e rosolia, vaccinare personale sanitario
Morbillo
Morbillo

TORINO. Infezioni morbillo e rosolia, vaccinare personale sanitario

Le infezioni del morbillo e della rosolia devono essere contrastate efficacemente anche attraverso la vaccinazione del personale sanitario e dei volontari che operano nei servizi di pronto soccorso e in tutte le aree ospedaliere ad alto rischio. Inoltre l’Organizzazione Mondiale della Sanità consiglia la copertura vaccinale anche per tutto il personale in formazione nelle strutture sanitarie. È quanto affermato nel corso della sessione dedicata agli approfondimenti epidemiologici e diagnostici per le infezioni da virus del morbillo e della rosolia nell’ambito del congresso Amcli, l’Associazione Microbiologi Clinici Italiani, che si sta svolgendo a Rimini. I problemi clinici legati a queste infezioni sono estremamente complessi e spesso severi, divenendo indispensabile la loro prevenzione e il loro controllo attraverso la vaccinazione che, è stato ricordato, rientra negli obblighi vaccinali in ambito pediatrico dal Piano Nazionale di Prevenzione Vaccinale 2017-2018. Proprio su questo punto, Amcli ha annunciato per il 28 novembre prossimo a Trento-Bolzano la tappa conclusiva per il 2019 di un ciclo di incontri dedicati alla prevenzione delle malattie prevenibili da vaccino. Questo ciclo di incontri è stato organizzato di concerto con l’Istituto Superiore di Sanità.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

Arresto

TORINO. Nel 1982 causò 7 morti con esplosione, arrestato per rapina

Nel 1982, con il fratello Roberto e altre persone, fece esplodere un palazzo a Torino, …

TORINO. Lavoro: sindacati, 10.000 posti a rischio nel torinese

Sono 10.000 i posti di lavoro a rischio nel torinese, di questi 3.000 sono interessati …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *