Home / Edizione Chivasso / SALUGGIA. Huma show a X-Factor: commuove i giudici e mamma Fanny sale sul palco
Huma abbracciato da mamma Fanny sul palco di X-Factor

SALUGGIA. Huma show a X-Factor: commuove i giudici e mamma Fanny sale sul palco

Ha commosso i giudici di X-Factor.

Giovanni Humareda, in arte Huma, dall’alto dei suoi vent’anni questa sera è entrato nelle case di milioni di italiani ed ha strappato una lacrima a mamme e papà.

Con il brano “Sorry Mama”, il musicista di Saluggia che fa il magazziniere a Torrazza per “non essere un peso a casa” – ha detto in tv – ha chiesto scusa alla mamma Fanny per tutte quelle che ha combinato nella vita: “[…] averti delusa non sai quanto soffro, vorrei ritornare indietro ma giuro non posso […]”.

Il testo del suo brano inedito ha commosso Emma Marrone e Manuel Agnelli, strappando un applauso anche al giudice Mika. Con tre voti a favore su quattro, Huma ha passato le selezioni e sarà ai Boot Camp del più celebre talent scout musicale d’Italia.

“Hai una bellissima energia e mi piace come vivi la musica e puoi farlo anche se non è il tuo lavoro”, ha detto di lui Manuel Agnelli.

“Sei venuto con la missione di cantare un pezzo per tua madre in pubblico, e di questa cosa ne devi andare fiero, indipendentemente dai risultati”, il commento del giudice Hell Raton.

Alla fine, Alessandro Cattelan ha fatto salire sul palco anche mamma Fanny, che commossa ha abbracciato il figlio e, insieme, hanno preso la standing ovation del pubblico.

Forza Huma! Per Chivasso quest’edizione di X-Factor ha già il suo vincitore!

Qui l’esibizione di Huma:

Huma ne ha combinate tante nella vita ma ora ha deciso di cambiare strada e imboccare quella della musica a #XF2020. Comincia chiedendo scusa a Fanny, la sua mamma. Come si fa a dirgli di no?!

Pubblicato da X Factor Italia su Giovedì 17 settembre 2020

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

Nuovo DPCM. Feste vietate, cinema chiusi, stop a palestre, scuole al 75% e al ristorante fino alle 18

Ristoranti chiusi alle 18 e la domenica, stop a cinema e teatri, congressi e concorsi, …

Giorgia Povolo

IVREA. Cambia l’organizzazione del servizio pre e post scuola. Bufera su Povolo. “Ma cosa vi siete fumati?”

E’ bastato avvisare le famiglie che a partire da lunedì 26 ottobre sarebbe cambiata l’organizzazione …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *