Home / Dai Comuni / CORONAVIRUS. I medici di famiglia in rivolta. A Ivrea la Procura già indaga
Ivrea Ferrando Giuseppe
Il Procuratore Capo di Ivrea Giuseppe Ferrando

CORONAVIRUS. I medici di famiglia in rivolta. A Ivrea la Procura già indaga

Non si placano le proteste sull’assenza delle protezioni individuali.  «Il personale sanitario, che lavora per far fronte all’emergenza è esposto a troppi rischi», denuncia lo Smi ( Sindacato dei Medici Italiani di base), attraverso due esposti presentati presso le Procure di Ivrea e Torino.

Nel mirino ci sono finite [...]

Se vuoi continuare a leggere questo contenuto devi essere abbonato all'edizione digitale. Se hai già un abbonamento effettua il login, altrimenti vai sul nostro STORE (cliccando qui) e acquistane uno.


Commenti

Blogger: Liborio La Mattina

Liborio La Mattina
Nun Te Reggae Più

Leggi anche

Piazza Ottinetti

IVREA. Nuova biblioteca comunale: 15 anni di chiacchiere

Ci sono volute  lettere al Presidente del Consiglio e un fiume di parole perché le …

giovanni falcone

Perché?

Il 24 maggio del 1992 stavo rientrando da un viaggio in Austria e Ungheria: Salisburgo, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *