Home / Sport / Altri Sport / CICLISMO. Paola Gianotti ce l’ha fatta! Suo il Record Solidale con 12 ore consecutive a pedalare sui rulli
Paola Gianotti e il suo Record Solidale

CICLISMO. Paola Gianotti ce l’ha fatta! Suo il Record Solidale con 12 ore consecutive a pedalare sui rulli

Ebbene sì, Paola Gianotti nella giornata di sabato 18 aprile ha compiuto l’ennesima sua impresa. Questa volta non ha girato il mondo o l’Italia come da tradizione, ma ha pedalato per 12 ore consecutivamente in sella alla sua bicicletta sui rulli percorrendo la bellezza di 366 chilometri. Un Record Solidale che si era prefissata di raggiungere e che ovviamente ha realizzato. Ciò che piu’ conta, però, sono gli oltre 5mila euro raccolti, da devolvere a tre strutture ospedaliere italiane, e chi vuole ancora donare può farlo qui: https://www.gofundme.com/f/keepbrave-per-covid2019?fbclid=IwAR2qWmyIWhF7NHzuI_axR0l3uthqff610Y9aWdgVw-pKNOiBIb6vi8pFyaU .

Migliaia  i suoi sostenitori, amici, appassionati di ciclismo che hanno accompagnato virtualmente l’ultracycler di Ivrea Paola Gianotti in questa sua nuova impresa, non meno importante dei tre Guinness World Record conquistati con sudore e fatica nel corso degli anni. C’è chi ha pedalato con lei sulla piattaforma Zwift, chi l’ha incitata e sostenuta, chi ha fatto donazioni, chi si è collegato con lei per rendere memorabile questa giornata! Tra questi, tantissimi campioni dello sport, del ciclismo ma non solo, tra cui Claudio Chiappucci, Federica Brignone, Massimiliano Rosolino, Tatiana Guderzo, Alessandro Petacchi, Alessandro Ballan, Paolo Bettini, Davide Cimolai, solo per citarne alcuni.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

SETTIMO VITTONE. Voragine sulla Statale 26, chiusa la strada Torino-Aosta

Anas ha chiuso la statale 26 per la Valle d’Aosta, in entrambe le direzioni, oggi, …

Lago di Ceresole

CERESOLE. Covid-19: soggiorno gratuito a 150 operatori sanitari per dire “#grazie”

Da venerdì 5 a lunedì 8 giugno Ceresole Reale accoglierà gratuitamente 150 sanitari coinvolti nella …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *