Home / Torino e Provincia / Chivasso / CHIVASSO. Riparte la stagione teatrale di Hetairos

CHIVASSO. Riparte la stagione teatrale di Hetairos

CHIVASSO. Riparte la stagione teatrale di Hetairos

Un palco su cui mettere in scena una storia, una di quelle che gli attori recitano con enfasi e con passione, creando così tra una battuta e l’altra, la magia del teatro.

Ed è così che l’associazione culturale Hetairos di Chivasso, da gennaio 2019 ne è diventata la protagonista e che nonostante il buio calato sul palco, a causa del Covid19, è pronta a ripartire con nuovi spettacoli.

Il debutto sarà sabato 18 luglio con lo spettacolo di Medea, presso il Castello dei Conti Frola di Montanaro, per proseguire la settimana successiva, il 25 luglio con Agamennone, in collaborazione con Decima Arte, all’interno del cortile di Palazzo Santa Chiara a Chivasso.

“Ripartiamo dalla cultura, perché la storia ci insegna che ogni ripartenza inizia da qui. – dice entusiasta la Presidente dell’associazione Mariella Orlando – Ed io credo fermamente che anche in questa circostanza, dobbiamo puntare sulla cultura per il rilancio di tutto, dell’economia ma non solo, anche dei rapporti sociali, che in questo periodo sono stati davvero sacrificati dal lock-down”.

Un modo per riprendere una normalità, non solo nella vita di tutti i giorni ma anche all’interno di Hetairos, nata un anno fa da un’idea di Alessio Boccuni e Rossella Sepede, ex liceali della sezione classica del Newton di Chivasso e che ha già collezionato diversi successi, andando anche oltre il confine piemontese.

Un successo che ha alla base la divulgazione dei classici e del teatro antico in ogni sua declinazione, in cui l’associazione si propone di attualizzarli ed arricchirli con sperimentazioni di ogni tipo.

Ed ora allora si entra in scena, lasciando da parte i pensieri legati al lungo periodo di stop imposto e cercando di creare proprio quella magia che solo Hetairos sa donare, iniziando a rivivere a “distanza di sicurezza” la bellezza del teatro.

 

 

 

Commenti

Blogger: Ivana Fontana

Ivana Fontana
L'essenziale è invisibile agli occhi

Leggi anche

CHIVASSO. 16 ambulanti del mercoledì portano il Comune al Tar

CHIVASSO. 16 ambulanti del mercoledì portano il Comune al Tar. “Molti di noi non possono …

MONTANARO. Niente patronale, Pro Loco: “Non siamo pusillanimi!”

Agosto amaro, quest’anno a Montanaro. Poca gente può permettersi di andare in ferie e, per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *