Home / Dai Comuni / TRINO. La Procura: «Rosso sia rinviato a giudizio per “scambio elettorale politico-mafioso”»
ROBERTO ROSSO

TRINO. La Procura: «Rosso sia rinviato a giudizio per “scambio elettorale politico-mafioso”»

La Procura della Repubblica presso il Tribunale di Torino ha chiesto il rinvio a giudizio per l’ex assessore regionale Roberto Rosso, arrestato lo scorso 20 dicembre nell’ambito dell’operazione “Fenice”. Il politico trinese, esponente di Fratelli d’Italia, dovrà rispondere di scambio elettorale politico-mafioso. I pubblici ministeri Paolo [...]

Se vuoi continuare a leggere questo contenuto devi essere abbonato all'edizione digitale. Se hai già un abbonamento effettua il login, altrimenti vai sul nostro STORE (cliccando qui) e acquistane uno.


Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

RIVARA. “Data Officine” promuove la rassegna “Cinema d’Impresa all’aperto”

Data Officine, storica azienda familiare di Rivara attiva nel Canavese sin dagli inizi del Novecento, …

Il sindaco di Saluggia, Firmino Barberis

SALUGGIA. Solo chiacchiere e distintivo (e tanti soldi)

Facciamola tutta, allora, la storia. Firmino Barberis al Comune di Saluggia è stato – nell’ultimo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *