Home / Torino e Provincia / Brandizzo / SCUOLA CALCIO. La L84 Futsal School guarda al futuro
La L84 Futsal School guarda al futuro

SCUOLA CALCIO. La L84 Futsal School guarda al futuro

E’ una L84 in continua crescita. Stagione dopo stagione il sodalizio verdenero ha costruito una struttura societaria di primissimo ordine frutto di un lavoro programmato. Dalla prima squadra che per la terza stagione consecutiva militerà in serie A2 con l’obiettivo non troppo nascosto di poter raggiungere a breve la massima serie, alla L84 Futsal School, rivolta ai bambini dai 5 ai 12 anni, sono ben 19 le squadre della famiglia volpianese. Rodrigo De Lima, player-manager della prima squadra e supervisore tecnico del settore giovanile, mette in risalto le basi su cui poggia il progetto L84 Futsal School.

“La crescita del bambino a tutto tondo è l’obiettivo che ci siamo focalizzati quando abbiamo intrapreso questa avventura. Per un bambino reputo fondamentale la possibilità di compiere il doppio percorso, calcio e futsal, perché permette di avere un bagaglio motorio differente e sicuramente più completo. Al giorno d’oggi i ragazzi fanno pochissima attività motoria anche perché manca il “calcio di strada”, quello con cui sono cresciuto io in Brasile. Ci si dava un appuntamento e il primo che arrivava con il pallone iniziava a giocare anche da solo. Ci si allenava in maniera semplice e genuina dando libertà al proprio estro senza comprimerlo. Ed è quello che vogliamo proporre noi ai nostri ragazzi. L’istruttore deve avere il compito di guidare il bambino lasciandolo sempre libero di dare sfogo al suo talento. Noi vogliamo lasciare un segno nella vita dei nostri ragazzi. Molti vengono qui da noi semplicemente per fare sport e non per diventare un calciatore. Tutti i bambini hanno diritto di giocare e fare sport. Puntiamo a preparare i ragazzi a 360°, essere un punto di riferimento e un appoggio in modo che diventino persone in grado di vivere tutte le opportunità offerte dalla vita”.

Dall’approdo di De Lima alla L84, targato 2016, la Scuola Calcio è divenuta in appena 4 anni un vero fiore all’occhiello del club con oltre 200 bambini iscritti e il riconoscimento dalla FIGC come prima e unica Scuola Calcio Elite del Nordovest. “Il nostro presidente Lorenzo Bonaria punta ad avere una Scuola Calcio florida e ha il sogno di vedere esordire in prima squadra il maggior numero possibile di bambini cresciuti con noi – continua il fuoriclasse brasiliano – Stiamo costruendo le fondamenta  sulle rocce e non sulla sabbia: vogliamo consolidare il lavoro fatto fino a questo momento senza fare mai il passo più lungo della gamba. Solo così si possono raggiungere traguardi importanti”.

Francesco Esposito, lascerà a breve la carica di presidente degli Amici del Calcio Brandizzo, collabora con la L84 dall’inizio della scorsa stagione. “Noi brandizzesi stiamo vivendo la realtà della L84 con grande orgoglio. In paese parlano di questo progetto in maniera entusiasmante e abbiamo la sensazione che finalmente a Brandizzo si riesca a “fare calcio” come si deve. C’è voglia di migliorare e crescere ogni giorno e questo è davvero importante”.

Dopo il periodo di lockdown, nel quale gli istruttori della L84 hanno mantenuto i contatti con i loro ragazzi tramite allenamenti online, sono partiti gli Open Day. Per tutto il mese di luglio i bambini  brandizzesi e non avranno la possibilità di conoscere gratuitamente il mondo del futsal assieme ai giocatori della prima squadra verdenera presso l’impianto Alex Costigliola, Edu Dias, Cesar Turello e Murilo Rodrigues su tutti. “Anche questo è un segnale forte di appartenenza: il giocatore della prima squadra che insegna ai bambini della Scuola Calcio. La L84 è una vera e propria famiglia” conclude De Lima. Il programma degli Open Day prevede lunedì e mercoledì per i 2008, 2011/2012, martedì e giovedì per i 2009/2010 e 2013/2014/2015.

Commenti

Blogger: Roberto Vannicola

Roberto Vannicola
Cinque, Cinque, Cinque

Leggi anche

Dynamic Sport-In Sport Ivrea

NUOTO. Dynamic Sport-In Sport si conferma nell’èlite regionale

Quarto posto di prestigio Palazzo del Nuoto di Torino per la Dynamic Sport-In Sport, impegnata …

BRANDIZZO. Lutto in paese per la scomparsa del dottor Ellena

La notizia è di quelle che lasciano senza parole, increduli e con il lutto nel …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *