Home / Sport / Altri Sport / RUGBY. Le rivali di Ivrea Rugby Club in serie B e Rugby San Mauro in C
Rugby San Mauro C1

RUGBY. Le rivali di Ivrea Rugby Club in serie B e Rugby San Mauro in C

Definite date e formule delle competizioni nazionali 2020/21, che interessavano Ivrea Rugby Club e Rugby San Mauro, al via rispettivamente dei campionati di serie B e serie C. Nel torneo cadetto, la formazione verdeblu eporediese è stata inserita nel girone 1 con Rugby Franciacorta, UR Monferrato, Rugby Sondrio, Amatori & Union Milano, ASR Lecco, CUS Milano, Rugby Rovato, Rugby Varese, Rugby Bergamo 1950, Piacenza RC e Amatori Capoterra.

Il campionato inizierà il 15 novembre, per concludersi il 13 giugno 2021. Questa la formula: 4 gironi su base geografica, 3 da 12 squadre e 1 da 11 formazioni. Gare di andata e ritorno tra le componenti di ciascun girone. Le quattro squadre classificate al primo posto di ciascun girone accedono alla Fase Promozione, con play-off promozione di andata e ritorno (andata 6 giugno, ritorno 13 giugno) secondo il seguente schema a seguito di sorteggio: Squadra A vs Squadra B e Squadra C vs Squadra D. Le due compagini vincenti dei play-off promozione promosse in Serie A 2021/22. Le ultime classificate di ciascun girone (12° del Girone 1, 3 e 4 ed 11° del Girone 2) accedono a una fase Play-Out con partite di andata e ritorno secondo il seguente schema da definire tramite sorteggio: Squadra A vs Squadra B e Squadra C vs Squadra D. Le perdenti del turno di semifinale dei Play-out retrocedono in Serie C. La terza retrocessione è determinata dalla Finale Play-out tra le vincenti del turno di semifinale: la perdente della Finale Play-out è a sua volta retrocessa in serie C.

Spostando proprio l’attenzione sulla serie C, il Rugby San Mauro sarà di scena nel girone D con Stade Valdotain, Cuneo Pedona, Rivoli Rugby, Amatori Novara, Savona Rugby, UR Riviera, Amatori Genova, Cus Pavia e Amatori Verbania. Come per la serie B, il campionato comincerà il 15 novembre e si chiuderà il 13 giugno. Questa la formula della Fase Interregionale, con 8 gironi su base geografica. Un girone in Area 4 gestito dai Comitati Regionali di riferimento.

Gironi A-B-C-D-E-F-G: gironi all’italiana con partite di andata e ritorno. La prima classificata accede alla Fase Nazionale, l’ultima classificata disputa nella Stagione Sportiva 2021/22 la Serie C Girone 2. Girone H: campionato su organizzazione territoriale con squadre di Serie C Girone 1 e Serie C Girone 2. Partite di andata e ritorno in ambito territoriale. Ogni Comitato Organizzatore qualifica una squadra ai play-off.  Play-off Girone H: accedono le prime classificate di ogni Comitato Organizzatore (Puglia, Campania, Sicilia) e la seconda classificata del Comitato Organizzatore come maggior numero di squadre partecipanti. Semifinali di andata e ritorno il 2 e 9 maggio secondo schema definito da sorteggio. Finale di andata e ritorno (16 e 23 maggio) tra le vincenti del doppio turno di semifinale. La vincente della Finale è qualificata alla Fase Nazionale, incentrata su gare di andata da disputarsi il 6 giugno e match di ritorno in programma il 18 giugno. Le 8 squadre classificate saranno abbinate con criterio geografico per disputare quattro play-off promozione con formula di andata e ritorno secondo il seguente schema: Squadra A vs Squadra B, Squadra C vs Squadra D, Squadra E vs Squadra F e Squadra G vs Squadra H. Le quattro vincenti del doppio turno di Finale sono promosse nel Campionato Italiano di Serie B 2021/22.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

Giorgia Povolo

IVREA. Cambia l’organizzazione del servizio pre e post scuola. Bufera su Povolo. “Ma cosa vi siete fumati?”

E’ bastato avvisare le famiglie che a partire da lunedì 26 ottobre sarebbe cambiata l’organizzazione …

Settimo. Guerriglia a Napoli, Borrini: “Condanno la violenza”

“Condanno espressamente quei delinquenti che a Napoli hanno aggredito le forze dell’ordine. Per loro mi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *