Home / Torino e Provincia / Chiaverano / NUOTO PER SALVAMENTO. Rinviati i Campionati Mondiali di Riccione a data da destinarsi
Francesca Pasquino sognava di gareggiare ai Mondiali di salvamento
Il sindaco di Chiaverano Maurizio Fiorentini con la campionessa Francesca Pasquino

NUOTO PER SALVAMENTO. Rinviati i Campionati Mondiali di Riccione a data da destinarsi

Per realizzare il suo sogno, Francesca Pasquino della Nuotatori Canavesani dovrà aspettare. La nuotatrice di Chiaverano allenata da Gianni Anselmetti desiderava fortemente indossare la maglia della Nazionale Italiana ai prossimi Mondiali di salvamento, ma negli ultimi giorni ha ricevuto una spiacevole notizia. La Federnuoto ha comunicato che la International Life Saving Federation – in accordo con il comitato organizzatore – ha deciso di rinviare i campionati mondiali di salvamento in programma a Riccione dal 18 settembre al 5 ottobre prossimi. La manifestazione è posticipata a data da destinarsi con l’intento di calendarizzarla nell’ambito delle prossime due stagioni agonistiche. Il provvedimento è stato adottato considerato l’evolversi dell’emergenza da Coronavirus in Italia e nel mondo e, ovviamente, nell’interesse della salute di tutti i partecipanti che sarebbero coinvolti.
La Federazione auspica di poter annunciare quanto prima le nuove date dell’evento internazionale insieme all’amministrazione comunale di Riccione, cui è legata da un forte rapporto di collaborazione consolidato negli anni attraverso la perfetta organizzazione di molteplici eventi sportivi e congressuali.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

Ospedale Ivrea

IVREA. Coronavirus. Sabato 28 marzo: ecco tutti i contagiati e i decessi

QUI I DATI DI TUTTI I COMUNI A NORD DI TORINO In ospedale a Ivrea …

CORONAVIRUS. Spadafora: "Difficile che il calcio possa ricominciare a maggio"

CORONAVIRUS. Spadafora: “Difficile che il calcio possa ricominciare a maggio”

Il Covid-19 non accomuna i pensieri delle figure del pallone. Riunioni su riunioni ora per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *