Home / Sport / Altri Sport / MOUNTAIN BIKE. Luca Rossini alla guida dell’Angry Wheels Mtb Trino
Linda Fabris e Luca Rossini dell'ASD Angry Wheels Mtb

MOUNTAIN BIKE. Luca Rossini alla guida dell’Angry Wheels Mtb Trino

Cambio alla guida dell’Angry Wheels Mtb, bella realtà sportiva di Trino. Nella serata di lunedì 15 giugno si sono tenute le elezioni del nuovo Consiglio Direttivo, che hanno visto un cambio al vertice della società: il nuovo presidente è Luca Rossini di Crescentino, che ha raccolto il testimone dalla presidente uscente Linda Fabris, confermata comunque nel Direttivo con la carica di vice presidente. Confermatissimo il tesoriere Dario Ceccato, mentre il Consiglio Direttivo è completato dai consiglieri Barbara Moncalvo, Riccardo Grosso, Omar Bruzzi e Stefano Cosentino, quest’ultimo direttore tecnico del sodalizio.

Il neo presidente ha le idee chiare e progetti ambiziosi, da portare avanti insieme ai suoi compagni di viaggio. Queste le parole di Luca Rossini: “Le elezioni del Consiglio Direttivo dell’Angry Wheels Mtb hanno visto da una parte il riconsolidamento di alcune figure storiche dell’associazione e dall’altra nuovi ingressi. Sono tesserato come atleta Amatore, da qualche mese facevo parte del Direttivo e ora ho ricevuto il testimone da Linda Fabris. La squadra è attiva sul territorio da qualche anno e ha un suo storico importante, grazie soprattutto da un lato alla sua vocazione nel creare e sviluppare sentieri nei Comuni di Camino e Trino e dall’altro al settore agonistico, capace di togliersi belle soddisfazioni e di dare vita a manifestazioni di successo in questi anni. In collaborazione con l’amministrazione comunale di Trino stiamo seguendo l’iter per l’assegnazione di una scuola di ciclismo, il cui impulso ci permetterebbe di raggiungere un altro nostro obiettivo, che è quello di allargare il bacino di utenza e raggiungere sempre più appassionati”.

Luca Rossini si è insediato al timone in un anno difficile come il 2020, ma non per questo ha intenzione di mordere il freno: “Inutile negarlo, questa è un’annata non fortunata per noi e per nessuno. Ancora non si può organizzare nulla e anche per i prossimi mesi al momento ci sono poche certezze, ma sarà nostra intenzione, appena possibile e con ogni probabilità a partire dal mese di settembre, partecipare a qualche competizione a livello di squadra. Ho ricevuto il testimone di presidente da Linda Fabris e mi fa molto piacere che sia rimasta nel Consiglio Direttivo come vice presidente, così come figure storiche della società come Stefano Cosentino e Dario Ceccato, tra i fondatori della stessa. Uno dei nostri punti fermi, come accennato, è la scuola di ciclismo: ad oggi abbiamo una trentina di atleti che prendono parte con ottimi risultati alla XC Coppa Piemonte, alle granfondo, alle marathon e alle prove di ciclocross. Non pratichiamo gare stradali, ma non le disdegniamo assolutamente e proprio nell’ottica di abbracciare a tutto tondo l’utilizzo della bicicletta strizziamo l’occhio al cicloturismo. L’altro nostro caposaldo è quello di incominciare a diffondere sempre più un approccio alla bici a 360°, unendo lo sport e le bellezze del nostro territorio, in cui la pianura si incontra con la collina, con il fiume Po sullo sfondo e il Monferrato che si apre davanti a noi. Vogliamo fare rete con altre società sportive presenti sul territorio con l’intento di stimolare in sempre più persone l’interesse per l’utilizzo della bicicletta e, parallelamente, per la riscoperta del nostro territorio, che ha grandi potenzialità”.

Il massimo dirigente dell’Angry Wheels Mtb svela infine una bella iniziativa, con cui iniziare al meglio l’estate: “Vogliamo organizzare un piccolo trofeo utilizzando Strava, l’applicazione più utilizzata al mondo da parte dei ciclisti per registrare i propri allenamenti e cronometrarli. Inizialmente faremo un piccolo evento coinvolgendo i nostri tesserati: una vera e propria prova generale, prima di aprirlo poi a tutti gli appassionati. Meno male che in questo 2020 ci rimane un po’ di virtualità…!”.

 

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

Paola Gianotti è pronta per il Giro del Piemonte

CICLISMO. Il Giro del Piemonte di Paola Gianotti

Sabato 11 luglio Paola Gianotti tornerà in sella alla sua amata bicicletta per la prima …

La premiazione serale al Golf Club Settimo

GOLF. Una giornata eccezionale per il Golf Club Settimo

Appuntamento infrasettimanale per il Golf Club Settimo con il Vivigolf Tour 2020, che nella giornata …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *