Home / Dai Comuni / FOGLIZZO. Dal Castello al Mulino Querio: mille progetti in ballo

FOGLIZZO. Dal Castello al Mulino Querio: mille progetti in ballo

FOGLIZZO. Dal Castello al Mulino Querio: mille progetti in ballo

Il Comune di Foglizzo si è aggiudicato un contributo regionale di 70000 mila euro, grazie alla legge 18/84 che sarà utile per asfaltare diverse vie del paese e per creare una pedina percorribile dai pedoni, lungo Via Chivasso.

Un contributo importante che arriva direttamente dalla Regione Piemonte e che permetterà non solo di mettere in sicurezza la pericolosa provinciale, ma rinnoverà l’aspetto della piccola Foglizzo.

“Pochi comuni hanno ottenuto questo finanziamento, Foglizzo era agevolato poiché ha meno di 3000 abitanti – spiega il primo cittadino Fulvio Gallenca “Era necessario presentare un progetto esecutivo, appaltare i lavori entro 120 giorni e disporre un co-finanziamento iniziale pari al contributo richiesto. Noi partivamo con i 55 mila euro dell’avanzo di quest’anno, a cui sono stati aggiunti i 15 mila già ottenuti dalla Fondazione Crt. Altre manutenzioni stradali erano già state effettuate in passato, grazie ai contributi statali e della Regione e man mano stiamo cercando di riasfaltare tutte le strade che ne hanno necessità”.

Ma tanti sono i progetti in corso per questa amministrazione, che da anni cerca di essere pronta e sempre attenta alle richieste dei cittadini: “Abbiamo vari progetti presentati che sono in attesa di finanziamento, come il dossier di candidatura presentato alla Compagnia di San Paolo per il restauro e la valorizzazione del Castello, quello presentato alla Fondazione Crt per il restauro del Mulino Queiro o ancora la richiesta sullo sfruttamento e la naturalizzazione dei corpi idrici del torrente Malesina. – aggiunge ancora il Sindaco di Foglizzo – Altri sono stati richiesti per la protezione civile, per le biblioteche ed anche per la sentieristica delle aree boschive. Insomma c’è tanta voglia di fare e speriamo che queste richieste vengano accolte positivamente”.

Tanti piccoli passi, quelli compiuti dall’amministrazione, pronta a ridare ai cittadini un aspetto nuovo, partendo proprio dalla cultura e dalla natura del paese.

 

Commenti

Blogger: Ivana Fontana

Ivana Fontana
L'essenziale è invisibile agli occhi

Leggi anche

sequestrati alimenti dai carabinieri del Rac

CASTIGLIONE. In auto aveva coca e marijuana, arrestato

Questa mattina a Castiglione Torinese, durante un controllo della circolazione stradale, i carabinieri della compagnia …

IVREA. Zac! e Movicentro: i tempi si allungano

Ci sa tanto che sarà ancora molto lunga, impervia e tempestosa la strada per regolarizzare …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *