Home / Sport / Calcio / CALCIO. Prima Categoria. Girone C. La grinta del Montanaro blocca la corsa del Corio

CALCIO. Prima Categoria. Girone C. La grinta del Montanaro blocca la corsa del Corio

Un coriaceo Montanaro strappa un prezioso punto al cospetto del Corio. Dopo le ultime recenti prestazioni positive la squadra di Fabiano Altobello era una delle più in forma di questo primo scorcio di 2020 e i gialloblu sono stati bravi ad imbrigliargli concedendogli poco. Anche nell’ultimo quarto di gara, rimasta in dieci per il doppio giallo a Porneala, la truppa di Jimmy Morisi regge bene l’urto proteggendo con i denti la porta difesa da Mautino. A fine gara il tecnico gialloblu può considerare il bicchiere mezzo pieno. “Abbiamo intascato un punto importante che muove la nostra classifica anche se le aspettative per questa partita erano quelle di provare a vincerla. Il primo tempo non mi è piaciuto, la squadra ha giocato sotto tono a livello di intensità. Siamo cresciuti nel secondo tempo, ma nel nostro momento migliore siamo rimasti in dieci e c’è stato da lottare per portare a casa il risultato. Abbiamo incontrato parecchie difficoltà sia nelle trame di gioco sia nell’attaccare gli spazi anche per merito del Corio che ci ha concesso pochissimo”. Partenza del match vede il Corio pimpante e subito alla ricerca del gol. Comentale fa venire i brividi ai gialloblu dopo meno di 2’ con un destro dal limite che si stampa sul palo. Il Montanaro fatica a superare l’impasse iniziale patendo la maggior fisicità dei grigi. Catapano prova a tenere alta la squadra, ma viene appoggiato poco e quasi sempre in ritardo dagli inserimenti di D’Agostino e Gottardo. La contesa ristagna principalmente a centrocampo regalando uno spettacolo decisamente più da sbadigli che da applausi. Ci vuole un disimpegno imperfetto di Mautino al 32’ a risvegliare l’ambiente, ma il numero uno di casa rimedia all’errore murando in uscita Cirillo (entrato al posto dell’acciaccato Frittella). Calma piatta dalle parti di Lubello che fa presenza solo su un piazzato velleitario e telefonato di Porneala. Seconda parte di gara con il Montanaro che prova ad uscire dal guscio con più personalità, ma senza incidere. Sull’altro fronte Mautino mette una pezza prima su un velenoso calcio da fermo di Comentale, poi ha il guizzo giusto su un pallone che schizza nell’area in versione flipper. L’ingenuità di Porneala costringe il Montanaro a rintuzzare, ma il Corio nonostante l’ingresso di Stani non trova né spazi né giocate in grado di creare vere e proprie occasioni. Con grinta i gialloblu chiudono tutti i varchi e sfiorano anche il colpaccio sull’ultimo pallone del match, ma Gorgoni alza troppo la mira.

Commenti

Blogger: Roberto Vannicola

Roberto Vannicola
Cinque, Cinque, Cinque

Leggi anche

La premiazione di Joachim Oberhauser

VOLO IN PARAPENDIO. Joachim Oberhauser conquista il tricolore nei cieli del Canavese

Successo altoatesino nel Campionato Italiano di volo in parapendio, in programma dall’1 all’8 agosto nei …

104° Gran Piemonte - Da Santo Stefano Belbo a Barolo - 187 km

CICLISMO. George Bennett si aggiudica la 104esima edizione del GranPiemonte

ll corridore neozelandese George Bennett (Team Jumbo – Visma) ha vinto la 104esima edizione del GranPiemonte presented …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *