Home / Sport / Calcio a 5 / CALCIO A 5. Serie A2. La furia della L84 si abbatte sulla capolista Milano: 9-1

CALCIO A 5. Serie A2. La furia della L84 si abbatte sulla capolista Milano: 9-1

La L84 è in uno splendido momento di forma. I neroverdi schiantano la capolista Milano ed entrano prepotentemente in corsa per il titolo portandosi a sole tre lunghezze dai lombardi. Prestazione sontuosa da parte del quintetto allenato da Michele Barbieri che non hanno mai dato respiro agli ospiti sbloccando la gara dopo nemmeno 1’ con Cerbone. La L84 è padrona del campo, concede pochissimo in difesa e in avanti è cinica. Turello e Marchiori portano il punteggio sul 3-0. Milano prova a riaprire la contesa con il gol di Santagati, ma i volpianesi non abbassano la guardia e negli ultimi due giro di orologio mettono in ginocchio la squadra di mister Sau con Luca, De Lima (tiro libero) e capitan Iovino. Nella ripresa la L84 controlla la gara e affonda il colpo con la doppietta di Ghoauti e il secondo gol di giornata per Lucas. Unica nota stonata della giornata l’espulsione di Miani reo di un battibecco troppo acceso con Santagati. Apprensione per il giovane 2000 Riccardo Di Santo che ha subito un infortunio abbastanza serio. Grande soddisfazione per Rodrigo De Lima. “Abbiamo affrontato una partita importantissima e lo abbiamo fatto con il giusto spirito. Il campionato è angora lungo, ci sono tante sfide da affrontare e vogliamo raggiungere il nostro obiettivo. Ringraziamo i tifosi che ogni partita ci sostengono dandoci tanta forza”. 

Commenti

Blogger: Roberto Vannicola

Roberto Vannicola
Cinque, Cinque, Cinque

Leggi anche

MOTORI. Pietro Meda nuovo presidente di EICMA

MOTORI. Pietro Meda nuovo presidente di EICMA

L’assemblea di EICMA S.p.A. nomina il nuovo Consiglio di Amministrazione. All’avvocato Pietro Meda l’incarico di …

nuoto

NUOTO. Sospese le competizioni nazionali sino al 30 aprile

Attenendosi ossequiosamente e scrupolosamente a quanto disposto dal DPCM del 1° aprile, la Federnuoto comunica la …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *