Home / BLOG / Ogni Diocesi ha il suo Vescovo…
Fiaccolata a Ivrea

Ogni Diocesi ha il suo Vescovo…

Ogni Diocesi ha il suo Vescovo e ogni vescovo è fatto a modo suo. Su questo non ci piove. In questi anni di crisi aziendali, come non se ne sono mai viste in passato, però, ci sarebbe piaciuto, ogni tanto, vedere Monsignor Edoardo Cerrato a fianco dei lavoratori Cic, di Manital, di Comdata, di Eutelia, di Innovis eccetera eccetera. Mai una volta! Rinchiuso nel suo fortino a dire le sue sante messe, per uscire, di tanto in tanto, e solo su chiamata, a presenziare a tutte le feste più o meno importanti della Diocesi. Attivissimo a promuovere rappresentazioni sacre, negli ultimi giorni, in tanti lo hanno applaudito in trincea pronto a difendere la cristianità “stuprata” cercando nella cronaca di tutta Italia qualsiasi elemento utile a sollecitare le corde più remote della fede e dei fedeli. Un atteggiamento, se vogliamo, più di pancia che di testa. 

Ogni Diocesi ha il suo Vescovo e quella di Ivrea ha anche avuto Monsignor Luigi Bettazzi, oggi emerito. Di lui si ricordano, all’occorrenza, le tante battaglie sui diritti civili, quelle politiche, ma anche marce di protesta a Chivasso al fianco degli operai della Lancia e a Ivrea ai tempi dell’Olivetti.

Ogni Diocesi ha il suo Vescovo e, per tornare ai giorni nostri, a Torino, c’è Cesare Nosiglia che di crisi aziendali non se n’è persa una. La scorsa settimana era a Brandizzo al fianco dei lavoratori della Martor ma nei mesi passati è sceso in campo anche per la Mahle di La Loggia, per l’Embraco di Chieri e della Olisistem, giusto per citarne alcune.

“Non spetta alla Chiesa la soluzione dei problemi – dice continuamente – ma la comunità cristiana deve stare vicina alla drammatica esperienza che i lavoratori stanno vivendo per ascoltare e confrontarsi e dare un segno di speranza”.

S’aggiungono quasi sempre parole contro il profitto, di critica ai disegni delle multinazionali, stimoli alla politica e, non in ultima, azioni concrete di sostegno alle famiglie più esposte e in gravi necessità.

Ogni Diocesi ha il suo Vescovo, noi abbiamo Cerrato e Torino ha Nosiglia. Amen!

Commenti

Blogger: Liborio La Mattina

Liborio La Mattina
Nun Te Reggae Più

Leggi anche

Claudia Andreea Chirilà dell’Atletica Strambino

ATLETICA LEGGERA. Marco Lingua detta legge in terra toscana

A Castiglione della Pescaia, nuovo successo per Marco Lingua che, con la misura di 71,17 …

I richiedenti asilo al Centro Fenoglio

SETTIMO. Fenoglio: è iniziato il trasferimento dei migranti positivi al Covid

Sono cominciate oggi alle 15:30 le operazioni di trasferimento delle persone risultate positive al tampone …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *