Home / BLOG / IVREA. Mercato, Consulta per il commercio, biblioteca: interpellanze e mozione
Municipio ivrea
Municipio ivrea

IVREA. Mercato, Consulta per il commercio, biblioteca: interpellanze e mozione

Il prossimo Consiglio Comunale del 2 novembre si svolgerà in remoto, purtroppo la situazione si complica anche per le attività che i gruppi consiliari svolgono.

La legittima decisone del Presidente del consiglio di impedire l’utilizzo della sala del consiglio deve però tenere presente le posizioni dei consiglieri espressa recentemente e nel passato, questi hanno dichiarato i pesanti limiti del lavoro in remoto e l’esigenza di organizzare le riunioni in presenza nelle situazioni in cui è possibile mantenere il distanziamento.

A nostro avviso l’importanza dell’attività politica ci chiede di tentare di organizzare gli spazi adeguati per svolgere i prossimi Consigli e le riunioni delle Commissioni con la partecipazione diretta dei consiglieri.

Abbiamo protocollato una serie di documenti che verranno esaminati lunedì 2 novembre,  tra questi vi sono due interpellanze relative alla situazione del commercio in città, situazione di crisi che deve essere seguita con attenzione ascoltando le esigenze di questo settore.

Le  interpellanze relative al commercio chiedono di informare i Consiglieri relativamente a due incontri in remoto che si sono svolti lunedi 26 ottobre. Nei documenti chiediamo all’Assessore al commercio di riportare in aula una sintesi dell’incontro avvenuto con gli operatori del mercato e di quello successivo che ha coinvolto commercianti e le Associazioni di categoria che stanno lavorando alla stesura del regolamento della Consulta del commercio.

Manca da decenni un vero interesse della politica cittadina allo sviluppo del mercato cittadino, non ci sono stati i necessari investimenti e l’area presenta criticità che creano problemi ai cittadini e agli operatori;

i disagi subiti dai commercianti  alimentano da anni malumori che si sono manifestati recentemente in un loro documento  protocollato e indirizzato all’Amministrazione e ai suoi Uffici dove vengono esposte concrete richieste per migliorare l’organizzazione del mercato; l’interpellanza chiede vengano riportate le risposte date agli operatori durante la riunione del 26 ottobre.

La Commissione commercio ha seguito il lungo e partecipato percorso realizzato nel 2019 organizzato dall’ex assessore Ballurio e dai  funzionari del SUAP. Questo lavoro  che attraverso diversi incontri aveva coinvolto commercianti, artigiani, operatori delle attività turistico ricettive e Associazioni di categoria nel dicembre 2019 aveva portato alla stesura del testo del regolamento della  Consulta. Dopo gli impedimenti portati dall’epidemia è ripreso il lavoro di elaborazione del documento; l’interpellanza chiede che venga informato il Consiglio interrogando l’assessore Costanza Casali.

Abbiamo protocollato, come primi firmatari, la terza mozione relativa alla biblioteca; continua quindi il nostro lavoro che vuole favorire e accelerare gli studi preliminari che dovrebbero portare alle prime progettazioni concrete.

Nel mese di settembre sono stati inviati ai Consiglieri Comunali il documento elaborato dalla Fondazione Guelpa “Commissione cultura del 29 settembre, nota di lavoro a cura di Fondazione Gulpa” e il documento redatto dagli uffici “Documentazione inerente alla collocazione del nuovo polo culturale della città di Ivrea ” costituito da tre allegati. (Analisi comparativa delle ipotesi di collocazione del nuovo Polo Culturale. Tabella riepilogativa dei costi. Valutazione preventiva di autorizzazione della Soprintendenza Archeologica, Belle Arti e Paesaggio per la Città Metropolitana di Torino).

Con la mozione presentata chiediamo all’Amministrazione di coinvolgere la Commissione Cultura e la Commissione Assetto del territorio nell’esame dei documenti indicati al fine di produrre, in un arco di tempo di trenta giorni, una relazione scritta contenete osservazioni e valutazioni relative alla nuova biblioteca comunale da sottoporre all’attenzione del Consiglio Comunale.

Commenti

Blogger: Massimo Fresc

Massimo Fresc
Idee in MoVimento

Leggi anche

Pasquero

Appello a Carlstrom: “Non prenderci per i fondelli!”. Anche Pasquero benedice la Giga-Factory

A prescindere da Carlstrom, nel settore delle batterie per auto sono in tanti a volere investire. …

Grazie vita!

Grazie vita! Oggi è il mio compleanno. Il flusso di pensieri naviga nella mia mente, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *