Home / BLOG / CHIVASSO. Coronavirus: il sindaco Castello premia i volontari dell’emergenza
Cittadini, associazioni, forze dell’ordine premiati dall’amministrazione di Claudio Castello per l’impegno profuso nel sociale durante il periodo di lock-down, la barella a biocontenimento e la Santa Messa in ricordo delle vittime del Covid-19 (servizio fotografico a cura di Roberto Veglio)

CHIVASSO. Coronavirus: il sindaco Castello premia i volontari dell’emergenza

Sono 194 in totale i volontari che sono stati premiati dall’amministrazione comunale per l’impegno profuso durante l’emergenza Coronavirus.

Diplomi di benemerenza sono stati consegnati dall’amministrazione del sindaco Claudio Castello a chi si è occupato della suddivisione, dell’impacchettamento e della distribuzione delle mascherine ad ogni nucleo famigliare e a chi ha contribuito nelle attività di prevenzione della diffusione del virus.

Sono stati giorni difficili quelli che abbiamo vissuto, ringrazio dal profondo del cuore i volontari e i cittadini che hanno collaborato con il Comune e si sono resi disponibili – ha inforcato il primo cittadino Castello -. La città di Chivasso è stata molto provata in questo periodo: dall’8 marzo fino agli inizi di luglio abbiamo perso 60 concittadini e ci vorrà tempo per riuscire a superare tutto questo. La nostra città ha saputo rispondere all’emergenza, il nostro ospedale, centro di eccellenza e di riferimento del territorio, è diventato un presidio Covid e ha toccato punte di 285 ricoveri e, fino al 24 luglio, ha visto morire 253 persone. Siamo riusciti a gestire ogni fase dell’emergenza grazie al volontariato”. Nel pomeriggio inoltre è stata consegnata ed esposta anche la barella a biocontenimento, utilissima in una pandemia come quella appena vissuta, acquistata grazie alle donazioni che i tantissimi cittadini chivassesi e le aziende hanno effettuato a favore della Croce Rossa della sezione di Chivasso. Sono stati raccolti 17.500 euro, di cui 10.700 utilizzati per l’acquisto della barella e la restante parte utilizzata sempre per la gestione dell’emergenza. Ai donatori che hanno fatto una donazione superiore a 50 euro è stata consegnata una copia del dipinto “La Vaccinazione” di Demetrio Cosola.

Una manifestazione all’insegna dell’aiuto e dell’amore verso il prossimo, che si è conclusa con un minuto di silenzio in ricordo delle vittime da Covid-19 e con un lungo applauso ancora ai volontari, ai medici e agli infermieri dell’ospedale di Chivasso, in cui il sindaco Castello ha concluso dicendo emozionato: “Non saranno mai abbastanza i grazie e non ci saranno magnificenze o benemerenze sufficienti per il nostro personale medico, che in questa pandemia ha fatto davvero tantissimo, oltre a quello che già quotidianamente fanno per tutti noi”.

La giornata si è conclusa in piazza Della Repubblica con la messa celebrata da don Giampiero Valerio in ricordo dei sessanta chivassesi scomparsi a causa del virus e con la benedizione della barella di biocontenimento.

Associazioni, circoli, cittadini, forze dell’ordine e anche consiglieri comunali: i premiati

Ecco l’elenco dei premiati. Tra le associazioni e i circoli ci sono stati l’Emergenza Radio Volontaria, l’A.I.C.E.A.V, l’Avulss, l’associazione Carla Boero, l’associazione lucana Giuseppe Novello, la Pro Boschetto Aps, U.I.L.D.M Paolo Otelli, Cantiere sociale Mario Contu, Pro Mandria, il Quadrifoglio, il Circolo Pd, A.N.M.I Marinai di Chivasso, Volley Fortitudo, i Bersaglieri, L’Orchidea e l’associzione Calabro Piemontese, Libera, G.E.V, C.A.S.A, la Sucos, il Gruppo pensionati Castelrosso, la Filarmonica castelrossese, Pro Castelrosso, il Bisko Moto Club, Hetairos, Samco Onlus, Pro Montegiove, Fand Chivasso, Filarmonica Giuseppe Verdi, Cpf Torrassese, Vip Sognando Chivasso Odv, Acti Chivasso, Unitre, Teatro a Canone, Vespa Club, Doyukaj Asd.

Come cittadini sono stati premiati Wilma Avanzato, Paolo Cruz, Pietro Dabraio, Matilde De Nunzio, Walter Dragotta, Marco Elzi, Giovanni Iannello, Giovanni La Boccetta, Luigi Pastore, Giovanni Perrucci, Irene Prono, Matteo Rigassio, Luigi Spiniello e Linda Usai.

Tra i premiati ci sono state anche le Forze dell’Ordine con i Carabinieri, la Polizia Locale, la Polizia Stradale, la Guardia di Finanza, il Nucleo Metropolitano di Protezione Civile di Torino ed il Circolo di Santa Barbara dei Vigili del Fuoco di Chivasso e, dulcis in fundo, anche gli amministratori comunali Gianni Pipino, Pasquale Centin, Tiziana Siragusa, Giovanni Scinica, Alfonso Perfetto, Cristina Peroglio, Matteo Doria, Fabio Cipolla, Annalisa De Col e Domenico Scarano.

Commenti

Blogger: Ivana Fontana

Ivana Fontana
L'essenziale è invisibile agli occhi

Leggi anche

BORGOFRANCO. Ierace attacca Francisca: “Diffama Tola perché non sa amministrare”

Proseguono le polemiche tra maggioranza e minoranza dopo la lettera della Corte dei Conti che …

IVREA. Scritte razziste: Beiletti attacca Piccoli. Sembra un funzionario del catasto

Purtroppo in questi giorni stiamo assistendo ad una escalation di episodi di inciviltà da parte …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *