Home / Sport / Altri Sport / ATLETICA LEGGERA. L’alba del 2020 non è mai stata così luminosa per la Scuola giovanile dell’Atletica Settimese

ATLETICA LEGGERA. L’alba del 2020 non è mai stata così luminosa per la Scuola giovanile dell’Atletica Settimese

Il nuovo anno agonistico non poteva iniziare in modo migliore per la Scuola giovanile di atletica dell’Atletica Settimese, subito impegnata su più fronti con una trentina di tesserati nelle varie discipline. Un fine settimana fitto di impegni interregionali – tra cross e indoor – per tutte le categorie; in particolare domenica a Novara si è tenuta la prima prova a staffette del 18° Cross di San Gaudenzio, trofeo regionale promozionale Fidal. Nella gara individuale riservata agli Esordienti, strepitosa e storica vittoria di Alessia Succo che porta a casa il suo primo successo in carriera nei 500 metri, sfornando il primo posto assoluto e piazzandosi seconda solamente alle spalle di un maschio. Positive le prove di Gabriele Mollica e Marco Pantaleo, entrambi decimi. Atletica Settimese protagonista anche con cinque staffette: tre delle categorie Cadetti e Cadette 3×1000 e due di Ragazzi e Ragazze nella 3×500. Grande soddisfazione per l’ottavo posto regionale e secondo della provincia di Torino conquistato dalla staffetta Cadetti “A” 3×1000 composta per due terzi da atleti debuttanti in categoria: Ramesh Tudisco, Davide Milanesi e Dagim Costa, quest’ultimo all’esordio in gara. Molto bene anche la staffetta Cadetti “B” composta da Federico Brandimarte, Stefano Faustini e Andrea Villaschi, autore quest’ultimo di una ottima frazione piazzandosi sorprendentemente al 22° posto. Nella 3×500 Ragazzi, coordinate dalla istruttrice Elisa Fovanna, soddisfacenti 14esimi posti sia per la staffetta maschile, composta da Mosè Gueye, Thomas Twomwy e Tommaso Perelli, tutti all’esordio in categoria, sia per quella femminile di Ilaria Boffa, Eleonora Barosso (al debutto in gara) e Rebecca De Bonis, grande protagonista nel finale ed autrice di un autorevole sprint.

Cinque gli atleti della Settimese sono scesi in pista al meeting indoor “Sandro Calvesi – Sprint&hurdles” di Aosta nelle categorie Cadetti e Allievi, protagonisti delle prove di velocità 60 piani e 60 ostacoli, supportati dal tecnico Roberto Rosso. Negli Allievi terzo posto nei 60h di Vincenzo Martinelli, al debutto in categoria, con il tempo di 8”50. Sempre Martinelli è quinto in 7”30 nella finale Allievi dei 60 metri piani. Nella stessa gara Davide Ferrara conclude la batteria in 7”94. Martinelli e Ferrara da quest’anno difendono i colori della Sisport Fidal, sodalizio che ha stretto una collaborazione con l’Atletica Settimese con l’obiettivo di far crescere i principali talenti provenienti dal vivaio biancoblu. Nei 60 metri Cadetti in evidenza Andrea Lovisolo, il migliore nelle batterie con il 14° tempo (8”12), davanti ai compagni di squadra Daniele Notario e Jacopo Pellegrini, rispettivamente al traguardo in 8”13 e 8”21. Nei 60h ruoli invertiti per questi atleti, con Notario ottavo in 9”85; Lovisolo chiude la gara in 10”38.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

stop al calcio coronavirus

Coronavirus: Sospese le attività sportive a Torino

La Presidenza della Lega Nazionale Dilettanti, alle ore 11.30 di oggi, ha comunicato che su indicazione …

TWIRLING. Poker di podi per il Borgo Nuovo Twirling a Cantalupa

Prima uscita più  che positiva quella del Borgo Nuovo Twirling Settimo alla prima gara del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *