Home / Dai Comuni / QUASSOLO. Quincinetto e Quassolo “Comuni Ricicloni”

QUASSOLO. Quincinetto e Quassolo “Comuni Ricicloni”

Non solo hanno ottenuto ottimi risultati nella raccolta differenziata, superando di gran lunga la percentuale imposta del 65 per cento. Ma hanno anche ridotto la produzione dei rifiuti.

Sono i Comuni di Quassolo, 348 abitanti, e di Quincinetto, 1026, nella zona della Dora Baltea, i Comuni virtuosi per la raccolta differeziata dell’ultimo anno.

Mercoledì scorso, Legambiente li ha inseriti nel dossier dei “Comuni Ricicloni 2017”, nel corso del primo Ecoforum per l’Economia Circolare del Piemonte, che si è svolto la scorsa settimana. Una lista di tredici paesi, soprannominati ‘Rifiuti free” che nel corso del tempo sono riusciti a raggiungere il 65 per cento di raccolta differenziata e che, ad oggi, producono meno di 75  chili di rifiuti per abitante.

Con il 65,8 per cento di differenziata e 79, 4 chili di rifiuti prodotti, Quassolo occupa l’ottavo posto, superato, tra i Comuni della zona, solamente da Barone Canavese, che si è aggiudicato il podio, Baldissero (quinto).

Quincinetto occupa la decima posizione, con 68, 5 per cento di differenziata e 68,5  chili di rifiuti.

I risultati non hanno lasciato indifferenti gli amministratori comunali, soprattutto il sindaco di Quincinetto, Angelo Canale Clapetto.

Ha voluto ringraziare la popolazione distribuendo una locandina per le vie del paese.

Quincinetto – scrive ai cittadini – è stato inserito nella classifica dei primi 10 Comuni della Regione Piemonte per quantitativo di rifiuti indifferenziati prodotti dal singolo abitante. Condivido questo importantissimo risultato con l’intera cittadinanzia, alla quale porgo il mio personale ringraziamento per il promettente ed esemplare comportamento civile”.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

IVREA. Spazio ai gruppi: emendamenti della Lega “irricevibili”

Possibile che in una città delle dimensioni di Ivrea non si sia mai pensato o …

IVREA. Scuole all’aperto? Solo uno “spot” dell’assessore Povolo!

Il consiglio comunale on line di giovedì scorso? Si è aperto con il botto e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *