Redazione

di: Redazione

Home / Calcio Italia / CALCIO. Figc: riunione Aic elegge Zambrotta consigliere

CALCIO. Figc: riunione Aic elegge Zambrotta consigliere

Poche ore separano Gabriele Gravina dalla scontata elezione a nuovo presidente della Federcalcio, all’Hilton di Fiumicino è tutto pronto per l’assemblea elettiva di domani che porrà fine alla gestione commissariale di Roberto Fabbricini. Nella nuova governance i due vice presidenti saranno il presidente della Lega dilettanti, Cosimo Sibilia (vicario) e quello della Lega di A Gaetano Miccichè, mentre il ruolo del direttore generale, ora ricoperto da Michele Uva, verrà abolito e come figura operativa resterà quella del segretario generale Antonio Di Sebastiano.
Intanto è slittata a tarda notte la riunione dell’AssoCalciatori, complice il maltempo sulla Capitale che ha causato un ritardo di oltre un’ora sui voli da tutta Italia. Per il sindacato dei Calciatori c’è la nomina del solo Gianluca Zambrotta a consigliere federale per uno dei due posti vacanti lasciati dagli ineleggibili Tommasi e Perrotta. “Eleggiamo Gianluca – ha ufficializzato Tommasi all’Ansa – la scelta di persone come lui testimonia la nostra volontà di riportare il tema sportivo al centro della discussione. Rispetto a gennaio ci sarà un presidente federale e noi siamo già nell’ottica di rimboccarci le maniche. Il fatto che sia candidato unico Gravina non sposta nulla, sicuramente saremo in Federazione con un atteggiamento di proposta e con la volontà di partecipare sapendo che comunque per diverse ragioni non ci arriviamo come pensavamo”.
Già presenti in hotel diversi dirigenti e delegati, tra cui i due consiglieri di Serie A, Giuseppe Marotta e Claudio Lotito, oltre al dg del Sassuolo, Giovanni Carnevali. All’assemblea di domani prenderanno parte i massimi vertici del calcio italiano e internazionale, tra cui il presidente della Fifa, Gianni Infantino, il vice segretario Zvonimir Boban e il membro del board internazionale Evelina Christillin, il responsabile Uefa per lo sviluppo delle federazioni nazionali, Thierry Favre, il numero uno del Coni, Giovanni Malagò e l’omologo del Cip, Luca Pancalli, il ct della nazionale, Roberto Mancini e quello dell’Under 21 Luigi Di Biagio, gli ex presidenti federali, Franco Carraro, Antonio Matarrese, Giancarlo Abete e Caro Tavecchio. In rappresentanza del Governo il responsabile sport del Movimento 5 Stelle, Simone Valente.

Commenti

Leggi anche

CALCIO. Allegri avverte la Juve, “Il rischio è adagiarsi”

Il successo in Supercoppa, il primo della stagione bianconera, è ormai archiviato in casa Juventus. …

Lega Pro

CALCIO. Al campo senza tesserati, stop al Pro Piacenza

Le due squadre avevano già fatto  riscaldamento, i giocatori sono rientrati negli spogliatoi per  l’appello, ma non …