Home / Piemonte / Alessandria / ALESSANDRIA. Aggressione in carcere, agente in ospedale

ALESSANDRIA. Aggressione in carcere, agente in ospedale

Un detenuto trentunenne di origine extracomunitaria, in cella per numerosi reati, ha aggredito un agente penitenziario nel carcere di Alessandria. Il poliziotto è stato ricoverato in ospedale. A denunciare l’episodio è il Segretario Generale dell’Osapp, Organizzazione Sindacale Autonoma Polizia Penitenziaria, Leo Beneduci.
“Le aggressioni nei confronti dei poliziotti penitenziari in carcere da parte di soggetti appartenenti alla popolazione detenuta sono oramai all’ordine del giorno, si verificano più volte anche negli stessi istituti e il carcere di Alessandria non fa eccezione”, sostiene Beneduci. “Non sappiamo – aggiunge – se tale situazione potrà cambiare nella attuale legislatura perché troppo vaghi le idee e i programmi sul sistema penitenziario presentati dai partiti che hanno partecipato alle elezioni, ma ci auguriamo che perlomeno in ordine alle scelte riguardanti i nuovi vertici del Dicastero della Giustizia e della Amministrazione penitenziaria Centrale possa verificarsi una inversione di tendenza”.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

Palagiustizia

TORINO. Terrorismo: attentati anarchici, 5 condanne e 18 assoluzioni

Cinque condanne e diciotto assoluzioni. Si chiude così, a Torino, il maxi processo per terrorismo …

TORINO. Appendino sorride, Atp cancella delusione Olimpiadi

Le braccia al cielo, in segno di vittoria, e un urlo di liberazione a sfogare …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *