Home / Eventi / IVREA. Al Museo Carda inaugura, per la seconda volta, la personale di Tullio Alemanni
Piazza Ottinetti
MUSEO GARDA

IVREA. Al Museo Carda inaugura, per la seconda volta, la personale di Tullio Alemanni

Sabato 13 aprile alle ore 17.00 il Museo Garda propone la seconda inaugurazione della mostra Spazio d’identità – Persone, natura e paesaggi di Tullio Alemanni. 

La mostra, che rientra nel progetto Sinestesia sostenuto dalla Fondazione CRT, è dedicata all’artista di origini calabresi ed eporediese di adozione e a quattro fotografi che presentano loro personali riletture di alcune opere.

A partire dal catalogo delle opere, realizzato da Sergio Gatta e Giovanni Venuti nel 2017, è stato possibile individuare i proprietari di molte opere, ottenere i prestiti e organizzare una retrospettiva molto ampia dell’artista, curata dal Direttore Paola Mantovani e dallo staff del Museo Garda.

Grazie a un prestito concesso dalla collezione di Raimondo Mazzola è stato possibile arricchire l’allestimento con alcune cartoline d’epoca che sottolineano il rapporto delle opere di Alemanni con il paesaggio e di metterne in evidenza i cambiamenti identitari e antropici avvenuti nel tempo.  

I dipinti di Tullio Alemanni sono affiancati dalle installazioni di alcuni fotografi, coinvolti in un dialogo di reinterpretazione e tributo all’opera del pittore in mostra. Si tratta di Mariano Dallago, Mino Di Vita, Alessandro Franzetti e Maurizio Gjivovich.

All’inaugurazione di sabato 13 aprile sarà presente il fotografo Mino Di Vita, artista di fama internazionale che dalla metà degli anni Ottanta ha fotografato la società nei suoi molteplici aspetti fino a concentrare il suo interesse sulle connessioni tra gli esseri umani e i luoghi che abitano, indagando le atmosfere che ne derivano.  

La giornata sarà arricchita da un secondo evento di rilievo. Si tratta di un doppio appuntamento con MuseiAmo, una modalità inedita e piacevole di conoscere e apprezzare le opere d’arte.

MuseiAmo è il percorso che attraverso visite teatrali guidate consente di vivere la storia e l’autenticità dei luoghi in un’ottica originale, lasciandosi ispirare dal patrimonio artistico-culturale piemontese. Il binomio museo-teatro caratterizza ciascuna visita, traducendosi in un evento emozionante, coinvolgente e più immediato anche in termini di apprendimento.

Attraverso una visita guidata teatrale, attori–guida e altri artisti interpretano e traducono i contenuti essenziali del museo e degli oggetti esposti, in un intreccio continuo che conduce il visitatore a seguire parallelamente un percorso narrativo, proposto dagli stessi personaggi che ne fanno parte, e l’illustrazione della storia del museo, delle collezioni o delle singole opere in esso contenute.

Durante l’appuntamento di sabato, i protagonisti, aspiranti custodi dei musei nonchè disoccupati, Gildo e Beniamino, si presenteranno ai colloqui di selezione per il Museo Civico Pier Alessandro Garda, situato nell’antico Monastero di Santa Chiara. I due personaggi  coglieranno gli aspetti più peculiari del sito museale, declinato in preziose collezioni di archeologia, arte orientale e opere pittoriche.

Attraverso il progetto MuseiAmo gli spettatori possono visitare alcuni musei collocati in un circuito che si distribuisce su tutto il Piemonte in un modo nuovo, originale e divertente. Le visite guidate teatrali, infatti, hanno lo scopo di valorizzare e presentare i beni culturali con semplicità, suggerendo climi, percorsi e suggestioni, che ne favoriscano la conoscenza e la fruizione.

Sono previste due visite guidate, una alle ore 15,00 e una alle ore 16.30, prenotabili presso gli uffici di Turismo Torino e provincia. 

Il costo per la visita teatrale è di 5 euro, gratuito per bambini fino a 6 anni. 

Gratuito anche l’ingresso al museo per l’inaugurazione. 

CONTATTI

Museo Civico P.A. Garda

Piazza Ottinetti, 10015 Ivrea TO

musei@comune.ivrea.to.it

0125 634155

www.museogardaivrea.it  

Ufficio Turismo Torino e provincia – Ivrea

Piazza Ottinetti, 10015 Ivrea TO

0125618131 

info.ivrea@turismotorino.org

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

Gambone Elvio

IVREA. San Savino, riecco Gambone E i cavalli tornano in centro

E sarà, anzi no, già lo è, il grande ritorno di Elvio Gambone sulla scena. Sarà …

IVREA. Corruzione: un cancro da estirpare

La scorsa settimana abbiamo parlato di ambiente e salute individuando questi temi come essenziali per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *