Home / BLOG / IVREA. A casa di “Barbie Climber”, dove l’essenziale è invisibile agli occhi
La chiacchierata con Alessia Refolo

IVREA. A casa di “Barbie Climber”, dove l’essenziale è invisibile agli occhi

L’essenziale è invisibile agli occhi. L’aforisma, tratto dal “Piccolo Principe”, per molti è una sacrosanta verità. Per lei è senza dubbio qualcosa di più. Alessia Refolo, eporediese di 28 anni, l’ha fatto scrivere sulla parete della sua camera da letto, in un grazioso appartamento a due passi dal centro di Ivrea. E’ qui, dove tutto…

Sei arrivato fin qui

Oramai un numero sempre più grande di cittadini si informa attraverso la rete, senza dover pagare nulla. La verità è che fare informazione e farla bene, essere liberi e indipendenti, ha un costo e non sempre della “rete” ci si può fidare. Se ci leggi e ti piace quello che noi scriviamo puoi aiutarci a continuare a fare il nostro lavoro per il prezzo di un caffè alla settimana. E se credi che l’informazioni sia anche uno strumento di libertà puoi aiutarci come “sostenitore” abbonandoti a “La Voce Più”.

Infinitamente grazie,
Liborio La Mattina
Direttore Responsabile La Voce

Blogger: Emiliano Rozzino

Emiliano Rozzino
Libero di...

Leggi anche

Il gioco delle bocce!

Il gioco delle bocce! Questo potrebbe essere ritenuto uno dei giochi con origini più antiche, …

IVREA. Un nuovo percorso per il lago di città: l’Orto della Palude

Prende corpo il protocollo d’intesa stipulato tra Comune d’Ivrea e associazioni Legambiente, Ecoredia e Senza …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *