Home / Sport / Altri Sport / TIRO CON L’ARCO. La Compagnia Arcieri Varian si fa in tre

TIRO CON L’ARCO. La Compagnia Arcieri Varian si fa in tre

Domenica 2 febbraio gli Arcieri Varian si dividono su tre gare, prendendo parte agli appuntamenti di Novara, Collegno e Rosta. Partiamo dalla doppia gara nazionale alle distanze di 25 e 18 metri organizzata al PalaIgor di Novara dagli Arcieri Oscar di Oleggio, a cui hanno preso parte 136 arcieri provenienti da Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia, protagonisti sotto gli occhi attenti della terna arbitrale composta da Marco Di Giovanni, Massimo Rubinetti e Maurizio Zanellato. La competizione è iniziata alla distanza di 25 metri ed è entrata subito nel vivo: fatte le due volee di prova, i più bravi si sono messi in evidenza già dalle prime volee, ma la gara è lunga e occorre avere tanta pazienza e concentrazione, soprattutto in vista della seconda manche alla distanza di 18 metri.

Alle ore 17 circa, i tre fischi finali hanno posto la parola fine alle ostilità. Un controllo dei punteggi ottenuti, i ringraziamenti dagli organizzatori e si è passati alla lettura della classifica, stilata sommando i punteggi ottenuti nelle due distanze, 25 e 18 metri. Anche in questa trasferta, diversi Arcieri Varian sono saliti sul podio, realizzando dei buoni punteggi utili per migliorare la ranking list nazionale della divisione arco olimpico.

Nella classe Master, sesto posto di Maurizio Marsotto con 1079 punti, ottavo Franco Casarola con 1073 punti, quattordicesimo Enrico Brunetti con 1048 punti e ventiduesimo Ferdinando Reato con 1020 punti. L’ottimo punteggio di 3200 punti ottenuto dalla squadra Master maschile, composta da Marsotto, Casarola e Brunetti, la fa salire al secondo scalino del podio. Nella classe Seniores, diciassettesimo posto con 1021 punti per Valter Bianchet, che va elogiato per il coraggio che ha avuto nell’affrontare per la prima volta una gara così dura.

A Collegno, invece, sabato 1 e 2 febbraio la società ”Ar.Co. Arcieri Collegno” ha organizzare una gara interregionale indoor 18 metri, a cui hanno preso parte circa 110 atleti, sotto il controllo dell’arbitro Katia D’Agostino. Per gli Arcieri Varian, bene Andrea Cammilleri nella classe Juniores arco olimpico: il biancoblu ha iniziato alla grande la prima parte di gara, per poi totalizzare qualche punto in meno nella seconda metà e chiudere con 575 punti, piazzandosi così sul gradino più alto del podio. Più indietro Francesco Roppa, piazzatosi al quinto posto con 539 punti; un po’ più distaccato Luca Chiurato, fermatosi al nono posto con 512 punti. Bene la squadra Juniores che con 1626 punti si è classificata al primo posto: questo risultato fa salire la formazione settimese nella classifica nazionale, con un punteggio sufficiente a qualificarsi ai Campionati Italiani di Rimini. Bene anche l’Allieva Eleonora Bonaffini, terza con 424 punti e Carmelo Alletto, salito sul gradino più basso del podio nella classe Master della divisione arco nudo con 474 punti.

A Rosta, infine, si è svolta una gara solo per archi nudi e la settimese Kaede Marsili ha trionfato nella classe Ragazzi femminile con 438 punti, punteggio valido anche per qualificarsi ai Campionati Italiani di Rimini.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

finanza

Regali per pilotare gli appalti, bufera sulla sanità. C’è anche l’AslTo4

Denaro, gioielli, oggetti preziosi, favori. Chi voleva aggiudicarsi alcuni appalti nella sanità piemontese non doveva …

Emanuele Vitale del Club Scherma Chivasso in trionfo nel concorso "Il mio primo GPG"

SCHERMA. Emanuele Vitale del Club Scherma Chivasso trionfa nel concorso “Il mio primo GPG”

Una grandissima soddisfazione per il giovanissimo Emanuele Vitale e per tutto il Club Scherma Chivasso. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *