Home / Dai Comuni / JUDO. La prima volta di Lombardo al Masters è un capolavoro

JUDO. La prima volta di Lombardo al Masters è un capolavoro

C’è sempre una prima volta ed al Masters a Qingadao è stata la prima volta di Manuel Lombardo. Ed è stata ‹prima volta› che Manuel ha partecipato al torneo riservato ai Top della classifica mondiale, ma anche ‹prima volta› che un italiano ha vinto il Masters. E forse, dire soltanto che ha vinto la medaglia d’oro nei 66 kg, potrebbe apparire fin riduttivo. Chiedere al coreano An Baul, al kazako Yeldos Zhumakanov, al mongolo Baskhuu Yondonperenlei, allo sloveno Adrian Gomboc ed al mongolo Kherlen Ganbold che, ad eccezione di An Baul, non sono riusciti a rimanere sul tatami fino la fine del match. «Sono contento di aver chiuso l’anno in bellezza – ha detto Manuel Lombardo – e di aver vinto il primo Master per l’Italia, perchè era il mio obiettivo principale». Un quinto posto ugualmente eccellente è stato quello guadagnato da Odette Giuffrida nei 52 kg, con le vittorie su Bokyeong Jeong (Kor), Khorloodoi Bishrelt (Mgl), Diyora Keldiyorova (Uzb), ma anche con le due successive sconfitte molto ben contese alle francesi Amandine Buchard e Astride Gneto. Bravo anche Matteo Medves che, nei 66 kg, ha superato l’uzbeco Sardor Nurillaev ed è stato poi fermato dall’israeliano Baruch Shmailov che, uscito da sankaku gatame, è riuscito a sua volta a conquistare il controllo dell’azzurro

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

CHIVASSO. Rita Rosta, la stilista che ci ha fatto sognare con i suoi abiti da sposa…

I suoi abiti da sposa restano indimenticabili, così come le sue partecipazioni alle sfilate dell’ …

TRINO. Domenica c’è “Trino in piazza” Negozi aperti e uno spettacolo

In città si torna a far festa. L’edizione 2020 di “Trino in piazza”, organizzata da …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *