Home / Torino e Provincia / Caluso / CALUSO. Carola Borgia è la Ninfa. Il Grappolo d’Oro va a Gnavi e Giacometto
Carola Borgia, Ninfa Albaluce 2019

CALUSO. Carola Borgia è la Ninfa. Il Grappolo d’Oro va a Gnavi e Giacometto

Una vera festa popolare, favorita indubbiamente da un tempo splendido e con molto caldo si potrebbe definire la Festa dell’Uva di Caluso svoltasi nello scorso weekend. Una festa che già al sabato sera si mostrava piacevole ed accogliente con un pubblico che nel corso degli anni si è sempre più spostato verso le famiglie, piuttosto che esser formato da ragazzi molto giovani come avveniva sino a qualche anno fa. Bella per tanti motivi, uno dei quali è anche gastronomico, le famose “piole” giocano ormai un ruolo di primo piano nel veicolare pubblico servendo ottimi piatti ad un prezzo abbordabile a tutti. In generale occorre dire che la qualità del cibo è migliorata e di molto, qualsivoglia sia chi lo serve, dai semplici banchetti di rosticceria alle “piole”, passando anche per i locali tradizionali di Caluso.

Sei arrivato fin qui

Oramai un numero sempre più grande di cittadini si informa attraverso la rete, senza dover pagare nulla. La verità è che fare informazione e farla bene, essere liberi e indipendenti, ha un costo e non sempre della “rete” ci si può fidare. Se ci leggi e ti piace quello che noi scriviamo puoi aiutarci a continuare a fare il nostro lavoro per il prezzo di un caffè alla settimana. E se credi che l’informazioni sia anche uno strumento di libertà puoi aiutarci come “sostenitore” abbonandoti a “La Voce Più”.

Infinitamente grazie,
Liborio La Mattina
Direttore Responsabile La Voce

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

IVREA. No alla censura, CasaPound imbavaglia la statua di Ettore Perrone

Un bavaglio apposto dai militanti di CasaPound sulla statua di Ettore Perrone nel centro di …

BOLLENGO. Se il cinghiale passeggia tranquillamente nella via centrale del paese

Oramai siamo invasi dai cinghiali. L’alta sera, intorno alle 23, ce n’era una che tranquillamente …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *