Home / Dai Comuni / VOLPIANO. All’osteria pizzeria La Volpe si riparte con dehor e menù mare
Osteria pizzeria la volpe volpiano
Piatti di pesce

VOLPIANO. All’osteria pizzeria La Volpe si riparte con dehor e menù mare

Ci sono la passione per i sapori dell’Italia, la voglia di ripartire, di vivere con gioia l’estate e la vita, dietro ai piatti e alla cucina dell’osteria pizzeria La Volpe, in via Giorgio Basta 3 a Volpiano. Qui le cose si fanno in grande, senza paura, con il coraggio di chi può vantare anni di esperienza nel settore.

È proprio per combattere il timore della recente emergenza Coronavirus e ripartire con il piede giusto che i gestori Francesco e Debora si sono tirati su le maniche e hanno deciso di aprire il nuovo spazioso dehor, utile ad accogliere la clientela in totale sicurezza. Un servizio in più per andare incontro alle persone in un periodo tutt’altro che facile.

Questa è la prima grande novità, ma ce n’è un’altra, da far venire l’acquolina in bocca: il menù mare che il sabato a cena e la domenica a pranzo, al costo di 30 euro, porta in tavola tre antipasti, primo, secondo, acqua, vino e caffè. Gli antipasti: insalata di polpo, sautè di cozze, cocktail di gamberi. Primo a scelta tra linguine alla pescatora o paccheri con spada, piselli e mentuccia. Per secondo, rigorosamente il fritto di pesce. Piatti di grande qualità, con materie prime fresche e gustose cucinate da mani maestre ed esperte.

Certamente da provare all’osteria pizzeria La Volpe di Volpiano anche il menù alla carta che contempla primi e secondi di mare e di terra. Dalla pasta con le sarde ai paccheri al ragù di spada, dagli spaghetti alle vongole alle linguine (o risotto) alla pescatora, dalla pasta al pistacchio dop di Bronte alle pappardelle al ragù di cinghiale, fino alle caserecce alla norma. E poi grigliata di pesce, spada alla ghiotta, frittura di pesce e zucchine croccanti, gamberi alla griglia con erba cipollina, ma anche cotoletta alla palermitana e tagliata di vitello piemontese. Numerosi i contorni, dalle semplici patatine fritte alla più strutturata caponata di melanzane in agrodolce.

E come dimenticare la pizza, rigorosamente alla romana, cucinata con forno a legna, in formato normale o maxi e disponibile anche con impasto integrale. Nel menù ci sono oltre 50 tipi di pizza, dalla classica Margherita fino a quelle più elaborate come la Sciccosa (mozzarella, gamberetti, zucchine grigilate), la Bbq (mozzarella, salsa barbeque, patate e pollo fritto), la 6 formaggi (mozzarella, gorgonzola, fontina, provola, emmenthal e grana) e la Monella (pomodoro, mozzarella, prosciutto cotto, salsiccia, cipolla, provola, olive taggiasche e ‘nduja). Ci sono anche focacce e calzoni.

L’osteria pizzeria La Volpe va inoltre incontro alle famiglie con il menù bimbi a 9.50 euro con diverse composizioni tra pizza baby coniglietto, farfallette, hamburger, cotoletta e nuggets di pollo accompagnate con patatine smile più bibita piccola e budino. Per i piccoli anche un’attrezzatissima area bimbi che però al momento è chiusa proprio per le stringenti regole anti-Covid.

A fine cena i dolci, una vasta scelta da leccarsi i baffi: due tipi di cannoli siciliani, la cassata, tiramisù classico e al pistacchio, parfait di mandorle, cheesecake, torta ricotta e pistacchio, soufflè al cioccolato, millefoglie, sorbetto al limone, setteveli.
L’osteria pizzeria La Volpe è aperta dal martedì alla domenica dalle 17 alle 23 e la domenica anche a pranzo. Per info e prenotazioni chiamare il 320.2256320. La Volpe ha anche una pagina Facebook, visitabile a questo link, dove Francesco e Debora pubblicano ogni giorno nuove iniziative e novità culinarie.

 

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

SETTIMO. Valerio Verde e il Viet Vo Dao… quando lo sport non è solo sport, ma molto di più

“Sono nato a Chivasso nel 1991, ma ho sempre vissuto a Settimo. Ero un bimbo …

Asl To 4: Ardissone presenta la dimissioni a Icardi

CHIVASSO. Asl To 4: Ardissone presenta le dimissioni all’assessore regionale alla sanità Luigi Genesio Icardi. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *