Home / BLOG / VOLPIANO. “A tarallucci e vino tra Bigliotto e la giunta”

VOLPIANO. “A tarallucci e vino tra Bigliotto e la giunta”

Veemente invettiva da parte daella consigliera di minoranza Monica Camoletto (Costruire Futuro) contro la collega Maria Grazia Bigliotto (Questa Volpiano).

Tra le due, si sa, non corre buon sangue, basti pensare alle ultime schermaglie in sede consiliare sulle assenze della consigliera di “Questa Volpiano”, duramene criticate da Camoletto. Ma il rapporto tra le colleghe non è idilliaco ormai da anni e anni.

La consigliera di Costruire Futuro, mercoledì 4 luglio, sui social, è tornata all’attacco criticando le parole al miele di Bigliotto (riportate nella sua rubrica settimanale sulle pagine del nostro giornale) nei confronti della giunta comunale, in occasione della festa patronale di Volpiano. 

Questa settimana non posterò la mia rubrica perché non l’ho scritta – ha postato su Facebook -. Erano così tante le cose che mi avevano fatto “rabbia” in Consiglio la settimana precedente che non riuscivo a concentrarmi su un argomento. Oggi voglio dirvi che sono contenta di aver evitato di scrivere perché mi rendo conto che ho lasciato spazio a qualcun’altro che fortunatamente rispetto a me scrive delle cose divertenti. Mi sganascio dalle risate da stamane leggendo certi passaggi e lo dico con il cuore in mano, veramente, perché non riesco proprio a capacitarmi di come si possa anche solo pensare di scrivere certe cose: è finita a tarallucci e vino, si sono divertiti tanto. Siamo veramente in un brodo di giuggiole per questo e speriamo che tutto ciò abbia un risultato positivo per la collettività che è sicuramente felice di sapere che la giunta e parte della minoranza abbiano trascorso delle belle serate…”. 

Riguardo alla frecciatina della collega d’opposizione, Bigliotto (per ora) fa spallucce. 

Se lei vuole vivere la mia vita lo faccia, io non so che dire, dica quello che vuole – risponde -. Io nei suoi confronti non faccio polemica e mai ne farò. Commento invece positivamente il rapporto che ho avuto con le persone della maggioranza che hanno lavorato alla festa di Volpiano. L’associazione commercianti mi ha chiesto se avessi voluto partecipare ed io l’ho fatto volentieri, ho lavorato con delle persone, non con esponenti politici”.

Commenti

Blogger: Alberto Mancuso

Alberto Mancuso
La finestra sul mondo

Leggi anche

A cosa servono le isole pedonali

Come era prevedibile la notizia della estensione dell’area pedonale di Via Italia verso nord e …

Franco Giorgio

IVREA. Laboratorio civico  chiede una revisione degli “Istituti  di Partecipazione” 

Il “Laboratorio civico” ha inviato la scorsa settimana all’Amministrazione comunale un documento sui “Patti di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *