Home / Torino e Provincia / San Mauro Torinese / VOLLEY. Il SantAnna di serie B1 deraglia in Emilia Romagna
Un timeout chiamato dal tecnico del SantAnna

VOLLEY. Il SantAnna di serie B1 deraglia in Emilia Romagna

Il rendimento esterno tutt’altro che apprezzabile frena ancora una volta il SantAnna Tomcar San Mauro. Se la sconfitta patita lo scorso 2 marzo sul campo del fanalino di coda del girone A di serie B1 maschile Hasta Volley?Asti sembrava essere stata “digerita” e smaltita, il sestetto di Andrea Usai incappa nel medesimo errore lasciando lo scalpo in casa della Stadium Mirandola, penultima in graduatoria. La speranza è che i tanti punti lasciati per strada in trasferta non vengano pagati a caro prezzo in casa sanmaurese nella classifica finale, perché per quanto fatto vedere sempre o quasi al PalaBurgo il SantAnna meriterebbe di approdare ai playoff. Invece ora si trova al quinto posto, con tre lunghezze di ritardo dal duo appaiato in terza posizione e composto dalla Caloni Agnelli?Bergamo e dalla Bruno?Rent Mondovì.
La gara si mette da subito in salita per i sanmauresi, staccati dagli emiliani sin dalle prime battute (6-3). La squadra ospite ha un sussulto e non ha alcuna intenzione di perdere ulteriore terreno, tuttavia dal 12-11 in avanti in campo c’è solo la Stadium Mirandola. Coach Usai rileva Paolo Pagano con Riccardo Robazza, ma non c’è più storia e il primo set termina presto con il punteggio di 25-19. Dopo il cambio di campo ci si attende la reazione veemente dei piemontesi, invece dal 5-5 un parziale di 10-2 favorevole ai giocatori di casa manda in frantumi le speranze sanmauresi. Sotto 15-7, l’ingresso di Simone Colombo e Marco?Bernardi non può essere sufficiente a ribaltare l’andamento del set e la Stadium, brava nel mettere in pratica in campo quanto preparato in settimana a tavolino, si trova a condurre per 2-0 (25-16). Luigi?Benedetto, dentro per Mauro Friggieri, prova a incrinare le certezze degli emiliani nelle prime battute del terzo parziale (3-6). Mirandola però non ci sta e lotta con carattere, spronata dalla possibilità di far propria l’intera posta in palio. Tutto si decide così nel finale, con il SantAnna che cambia passo e riapre il match: 20-25. C’è spazio per la rimonta, ma nella quarta frazione gli ospiti non capitalizzano i due set point a disposizione e si inchinano sotto i colpi di un inarrestabile Francesco Ghelfi, top scorer con 29 punti: 30-28.
Domenica 6 aprile, al?PalaBurgo arriverà a far visita la Centrale del Latte McDonald’s Brescia, seconda forza del campionato con una sola lunghezza di ritardo dalla capolista Pallavolo Motta di Livenza. Davanti al proprio pubblico il SantAnna riesce sempre a tirare fuori il meglio di sé, quindi l’auspicio dei tifosi biancorossi è anche stavolta i propri beniamini sappiano esaltarsi di fronte al loro incessante tifo.

Un timeout chiamato dal tecnico del SantAnna
Un timeout chiamato dal tecnico del SantAnna

 

Commenti

Blogger: Glauco Malino

Glauco Malino
Tutti pazzi per lo sport

Leggi anche

Volley Montanaro Under 17 maschile 2021

VOLLEY. Le formazioni del Volley Montanaro tornano sottorete

Con grande gioia ripartono i campionati giovanili e le squadre del Volley Montanaro si fanno …

SAN MAURO. Diciottenne si immerge in un lago per pescare e muore

SAN MAURO. Diciottenne si immerge in un lago per pescare e muore. Si era immerso …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *