Home / In provincia di Torino / VILLAR PELLICE. Recuperato un bene regionale che ospiterà un gruppo di profughi
Immigrazione
Immigrazione

VILLAR PELLICE. Recuperato un bene regionale che ospiterà un gruppo di profughi

“A Villar Pellice è stato recuperato un bene regionale che sarà utile anche alla collettività, ospitando un gruppo di profughi. Si tratta della Villa Crumiére, di proprietà della Regione Piemonte, da dieci anni chiusa e inutilizzata”. Lo annuncia l’assessore all’Immigrazione del Piemonte, Monica Cerutti che oggi, dopo l’arrivo dei primi profughi, ha fatto un sopralluogo.
“La Regione – rimarca Cerutti – ha fatto bene a mettere a disposizione questa struttura perché è ancora in buone condizioni e grazie anche all’intervento della Diaconia Valdese potrebbe essere messa nuovamente a disposizione della collettività e diventare anche sede di servizi offerti alla cittadinanza”.
“I profughi che arriveranno a Villar Pellice – spiega – saranno massimo una sessantina e tutti richiedenti asilo. Entro oggi il numero dovrebbe arrivare a 40. Nei giorni scorsi è stato fatto un adeguamento della struttura per l’ accoglienza. Nelle prossime settimane partiranno i servizi previsti: corso di italiano, attività legate all’aggregazione e all’inserimento”.

Commenti

Blogger: Andrea Bucci

Andrea Bucci
Minuto per minuto

Leggi anche

Arresto

MONCALIERI. Con tecnica ‘gomma bucata’ rubava borse e zaini, arrestato

Bucava le gomme delle auto parcheggiate vicino ai supermercati, alle filiali di banca e all’ufficio …

PIOSSASCO. Precipita con parapendio nel Torinese, salvo

Ha perso il controllo del parapendio che stava pilotando ed è precipitato in una boscaglia …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *