Home / Eventi / Altri Eventi / VILLAFRANCA. In festa per i 70 anni degli alpini

VILLAFRANCA. In festa per i 70 anni degli alpini

Nei paesi e nelle città in cui sono presenti una sezione o un gruppo dell’ANA è normale sentir dire che “gli Alpini ci sono sempre”, nel senso che, nelle occasioni di festa e di aggregazione come nelle calamità naturali e nelle emergenze che in una comunità locale non mancano mai, le “Penne Nere” sanno dare il meglio di sé, per essere solidali con i concittadini, per aiutarli a fare festa come a superare i momenti più difficili.

Quando gli Alpini sfilano per la loro Adunata nazionale o per le adunate provinciali e locali l’affetto e la stima della popolazione nei loro confronti sono palpabili. È facile prevedere che sarà così anche domenica 10 giugno a Villafranca Piemonte, dove si celebreranno i settant’anni dalla fondazione del locale gruppo, che dipende dalla Sezione ANA Monviso Saluzzo. Sarà un momento di festa, ma anche una ricorrenza speciale, che premierà e valorizzerà la presenza sul territorio e l’impegno che da sempre caratterizza le attività promosse dalle “Penne Nere”. Sarà anche l’occasione per onorare e ricordare l’impegno e i sacrifici degli Alpini nella Seconda Guerra Mondiale e, in tempi più recenti, in tutte le missioni di pace sotto l’egida dell’ONU e negli interventi di Protezione Civile a sostegno delle popolazioni colpite dalle calamità naturali.

Sabato 9 giugno alle 21 nella chiesa di Santa Maria Maddalena si esibiranno i cori dei congedati della Brigata Alpina Taurinense e del gruppo ANA di Moncalieridipendente dalla sezione di Torino.

Domenica 10 alle 9 gli Alpini con i loro gagliardetti incominceranno ad affluire alla bocciofila di via Aldo Moro, mentre la sfilata per le vie di Villafranca inizierà alle 10, con la partecipazione dei congedati della Fanfara della Brigata Alpina Taurinense. Al Palazzo comunale verrà deposto un omaggio floreale alle lapidi dei caduti e alle 10,30 ci sarà l’alzabandiera nel Parco della Rimembranza. Seguiranno la deposizione di corone d’alloro al monumento ai caduti di tutte le guerre, al monumento agli Alpini e Artiglieri, la benedizione e l’omaggio ai cippi dei caduti della Prima Guerra Mondiale, i discorsi delle autorità, la Messa al Parco della Rimembranza, il corteo per il ritorno al Palazzo comunale e il rancio alpino sotto l’ala comunale. La Città Metropolitana sarà presente con il proprio gonfalone e sarà rappresentata ufficialmente dalla Consigliera delegata agli Affari istituzionali, affari e servizi generali, gare e contratti, comunicazione istituzionale, turismo, relazioni e progetti europei ed internazionali.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

Lago di Ceresole

CERESOLE. Gran Paradiso, tornano ‘A piedi tra le Nuvole’ e il teatro

Anche quest’anno torna ‘A piedi tra le Nuvole’, il progetto di mobilità sostenibile promosso dal …

LANZO – Una mostra fotografica sul mercato nel mondo attraversa il centro storico e raggiunge il parco naturale del Ponte del Diavolo

Simili eppure tutti diversi. Sono i mercati del mondo: luoghi pieni di vitalità, di incontri …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *