Home / Piemonte / VILLADOSSOLA. Madre e figlio intossicati da monossido, sono gravi
sequestrati alimenti dai carabinieri del Rac
CARABINIERI

VILLADOSSOLA. Madre e figlio intossicati da monossido, sono gravi

Un uomo e una donna di 74 e 56 anni, madre e figlio, sono stati soccorsi dal 118 nella loro abitazione di Villadossola per una intossicazione da monossido di carbonio. Trovati privi di sensi nell’alloggio che si affaccia su piazza Motta, sono stati trasferiti alla casa di cura I Cedri di Fara Novarese (Novara) per essere sottoposti a trattamento in camera iperbarica. Le loro condizioni sono ritenute gravi. I soccorritori hanno trovato in casa morti due gatti, gli animali domestici dei due. Sulle cause dell’intossicazione indagano i carabinieri, intervenuti sul posto.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

LANZO – Riflessioni sulla pandemia dalle Valli di Lanzo

Sono le minoranze più rumorose, lo sappiamo bene, a farsi notare di più in ogni …

Lanzo – Cassa integrazione, sì fino a 18 settimane, ma restano non poche incertezze interpretative

La ripartenza del sistema economico dopo il lungo lockdown stenta a decollare, soprattutto nelle aree …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *