Home / Torino e Provincia / Azeglio / Vigilantes privati contro i furti

Vigilantes privati contro i furti

Oramai è psicosi. Esasperati da una lunga scia di furti a tutte le ore del giorno, alcuni cittadini avrebbero voluto organizzare delle ronde. Per evitarle l’amministrazione di Azeglio ha, invece, optato per la vigilanza privata. Attraverso una delibera di giunta firmata dal sindaco Pio Coda poco prima di Natale, ci si è affidati ad un servizio di vigilanza privato offerto dalla società Mek-Pol di Biella. I vigilantes controlleranno le vie del centro e le frazioni in appoggio ai carabinieri. Negli ultimi mesi, stando alle cronache, i furti sarebbero stati una quarantina e i raid si sarebbero per lo più concentrati nelle ultime settmane di dicembre. Sulla questione è intervento il consigliere comunale di minoranza Michele Ollearis: “La situazione è molto critica e se la giunta ha ritenuto di dover affidare il servizio ad una società privata è perchè evidentemente molti cittadini non sanno più cosa fare. Io non entro nel merito se l’operazione sia giusta o meno. Qui ad Azeglio abbiamo la caserma dei carabinieri. E’ evidente che i vigilantes saranno un bell’aiuto per l’Arma dei carabinieri e creeranno un bell’effetto psicologico di tranquillità pure ai cittadini. Ho apprezzato, invece, la spesa effettuata per potenziare la videosorveglianza. L’amministrazione ha investito molto per l’installazione delle telecamere in varie zone del paese: in piazza della Calcinaria, alla Boscarina, in piazza delle Piane e davanti alle scuole”. Il clima, oltre che ad Azeglio, è pesante pure a Settimo Rottaro. Anche qui una ventina di famiglie sono state visitate dai ladri e il sindaco Massimo Ottogalli ha deciso di convocare un vertice con i carabinieri, invitando tutta la popolazione: “Credo sia utile che, ancora una volta, gli uomini dell’Arma sensibilizzino i cittadini spiegando loro le precauzioni da prendere in caso di persone sospette”.

Commenti

Blogger: Andrea Bucci

Andrea Bucci
Minuto per minuto

Leggi anche

CUORGNÈ. Furto di materiale in un centro disabili. Denunciato un diciottenne

I carabinieri di Cuorgnè hanno denunciato per furto aggravato un diciottenne residente in città. Il …

CHIVASSO. L’ultimo abbraccio a “Nice”

CHIVASSO. L’ultimo abbraccio a “Nice”. C’erano i volontari della Croce Rossa, le “sue” crocerossine, i …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *