Home / Attualità / VICENZA. Olimpiadi 2026: Zaia, non ci candidiamo contro qualcuno
Olimpiadi

VICENZA. Olimpiadi 2026: Zaia, non ci candidiamo contro qualcuno

“Sulla possibilità di ospitare le Olimpiadi invernali 2026 la congiuntura astrale è a nostro favore”: lo ha detto oggi a Vicenza il presidente della Regione Veneto Luca Zaia, a margine della cerimonia di consegna dei lavori di completamento della tangenziale.
“Nel 2026 – ha precisato – è previsto l’anniversario dei 70 anni dai Giochi di Cortina 1956, i primi nella storia ospitati in Italia. Ma a questo va aggiunto che nel 2021 la stessa Cortina d’Ampezzo ospiterà i Mondiali di sci alpino, quindi avremo una macchina organizzativa già super-collaudata, che nei cinque anni successivi potrà lavorare in vista dei Giochi”. Per Zaia, “sarà una candidatura forte e di peso, vista la presenza di un comprensorio sciistico più grande del mondo, perchè se mettiamo assieme le piste i comprensori sciistici del Bellunese con Trento e Bolzano arriviamo ad oltre 1400 km di piste. Senza dimenticare l’Altopiano di Asiago che con oltre 500 km rappresenta il più grande comprensorio d’Europa dedicato allo sci di fondo”.
“Si tratterebbe comunque di una candidatura low-cost – ha detto Zaia – senza necessità di ingenti investimenti o di colate di cemento, ma di messa in rete di quello che già esiste. Noi entro il 31 marzo presenteremo la manifestazione di interesse come Veneto, ovviamente aperta alla disponibilità di Trento e Bolzano, che poi andremo a consolidare con il dossier di candidatura ufficiale”.
Sul rischio di una “sfida nazionale” viste le possibili candidature per i Giochi 2026 anche di Lombardia e Piemonte, Zaia ha concluso: “potrà esserci un sano derby, ma il Veneto si posizionerà nella maniera in cui potrà essere valutato il nostro dossier. Noi non ci candidiamo contro qualcuno, presentiamo le nostre credenziali e poi vincerà il migliore”.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

L’assessore regionale Andrea Tronzano riconosce il ruolo dell’informazione

“Aiutare il mondo dell’informazione e dell’editoria che nonostante il periodo del lockdown ha continuato con …

Dalle zucchine alla pummarola. L’estate della Senatora Virginia Tiraboschi

C’è Facebook ma c’è anche Instagram. Qui funziona così. Pubblichi una foto, la commenti e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *