Home / Eventi / VIALFRE’. Tutto il programma dell’ARFF
Vialfrè Arff
Vialfrè Arff

VIALFRE’. Tutto il programma dell’ARFF

Non si chiamerà più Alpette Rock Free Festival e quest’anno vivrà con l’acronimoARFF, dove la A non è più l’iniziale di un luogo, ma quella della parola Apolide.

Ma ciò che davvero conta è che dal 24 luglio al 27 luglio l’Undicesima edizione del Festival si farà e il Canavese, grazie alla collaborazione della Regione Piemonte alla disponibilità del Comune di Vialfré, sarà ancora una volta protagonista di quattro giorni di musica, camping e attività culturali completamente gratuite.

Sembrava impossibile un salvataggio, dopo che a 30 giorni dalla kermesse le stringenti condizioni poste dal Comune di Alpette avevano costretto ad annunciarne l’annullamento. Eppure l’Associazione Culturale TO LOCALS non ha mai smesso di lavorare a una soluzione alternativa e, supportata nella riprogettazione dell’evento dall’Assessorato alla cultura e al turismo della Regione Piemonte, ha trovato una nuova casa al Festival ARFF.

Nuova casa che sarà l’area naturalistica Pianezze di Vialfré, sulla sommità di una collina dell’anfiteatro Morenico di Ivrea, a 470 metri di altitudine, nel cuore del territorio canavesano. Un’area predisposta ad accogliere manifestazioni di questo genere e dotata di tutti i servizi necessari: il sindaco Gianoglio Vercellino l’ha messa a disposizione dell’organizzazione, pur con l’esigenza di dover coprire alcuni costi che la soluzione comporta. Una spesa supplementare rispetto alla precedente location, affrontata secondo il modello condiviso con la Regione Piemonte, che ha offerto il proprio sostegno a condizione di una partecipazione economica condivisa con il Festival, la sua community e con dei partner privati, in un’ottica di managerialità organizzativa.

 

E’ stata definita una nuova sponsorship, quella dell’emittente televisiva piemontese GRP che con la struttura di produzione MoPi ha voluto essere media-partner del festival proprio per salvarne il destino, andandosi ad affiancare ai sostenitori già previsti: la Fondazione CRT, Camera di Commercio di Torino, Ceres, Molecola e Josè Cuervo.

Ai partecipanti – che avranno come sempre da 10 anni a questa parte libero e gratuito accesso ai concerti, potranno campeggiare liberamente nelle bellissime aree ombreggiate e attrezzate,  disporranno gratuitamente del wifi – verrà quindi chiesto solo un piccolo contributo per l’ingresso con mezzi motorizzati nelle aree di parcheggio.

Sono state numerose le città, i paesi, i borghi e le Associazioni che in questi giorni hanno dimostrato la loro solidarietà e la loro disponibilità ad ospitare ARFF in un momento così delicato per la sua sopravvivenza, attestando la stima nei confronti dell’alto valore culturale dell’evento. Molte di queste realtà provenienti anche al di fuori della provincia di Torino e della regione Piemonte. TO LOCALS  ringrazia con il massimo del rispetto tutti coloro i quali si sono mobilitati in queste ore per salvare il Festival, ma si è deciso fin da subito, con fermezza, di lavorare affinchè ARFF rimanesse legato al proprio territorio, il Canavese. Una terra dove, fino a pochi anni fa, l’idea che si potesse sviluppare un movimento musicale era un patrimonio di pochi. Dove oggi, invece, esiste una scena che vive e si supporta attraverso un network nato dal basso composto da una decina di Festival, racchiusi sotto il grande cappello di “In Canavese c’è Roba”.

“La solidarietà dimostrata dal popolo di ARFF, dai suoi collaboratori, dagli amici, dagli artisti, dai fornitori e da tutti coloro i quali CREDONO in questa manifestazione ci ha permesso di trovare la forza per andare avanti e, in meno di 15 giorni, di trovare una soluzione che potesse permetterci di non gettare via un anno di lavoro e regalare al nostro territorio, ancora una volta, un momento di aggregazione e socializzazione culturale. Ringraziamo in particolare la Regione Piemonte e l’Assessorato alla Cultura e al Turismo, presieduto dalla Dott.ssa Antonella Parigi, per averci supportato in questi giorni molto delicati e difficili e per aver trovato insieme a noi una soluzione, oltre a Fondazione CRT, Camera di commercio di Torino, Ceres, Molecola, Josè Cuervo e GRP – MOPI, partner che hanno creduto sin dal principio in questo progetto e senza i quali non sarebbe stato possibile costruire l’edizione 2014.

Saremo dunque ospiti del Comune di Vialfrè, che ringraziamo per la disponibilità dimostrata in così breve tempo, al quale dovremo dimostrare che il popolo e l’organizzazione di ARFF sanno cosa fare e come comportarsi. Sarà una prova ulteriore di grande responsabilità collettiva, come sempre avvenuto in questi 10 anni, e nella quale abbiamo sempre creduto, sia come Associazione, sia come pubblico. Proprio per questo crediamo che la nostra gente e il nostro territorio meritino di essere ricompensati.”

 

IL GIOVEDI

h.19:00 / Apertura ARFF 2014
—————————————————
dalle h.20:15 / MAIN Area

THE HOUSE OF ROCK LIVE!

 

Dopo il grandissimo successo delle scorse edizioni, non abbiamo avuto minimamente dubbi. Ritornano sul palco di #ARFF14 gli alunni di The House Of Rock! Imparate da loro, come si fa a suonare. I ragazzi hanno stoffa da vendere.
—————————————————

[the]SNUFFERS Reunion Show!

 

L’anello di congiunzione tra GG Allin e gli 883. Ritorna la punk band più irriverente e sgangherata del Canavese e la ricetta è quella di sempre: riff maledetti e show dissacranti. Preparate occhiali da sole e banane: they are back from the grave!

—————————————————

WOODOO DOLLS

 

Uno dei più interessanti progetti musicali del nostro territorio ritorna sul palco di ARFF per presentare il nuovo e attesissimo EP “Sempre in mezzo al…” orgogliosamente autoprodotto. Ska-Core & Baldoria, i Woodoo Dolls sono tornati, più impertinenti che mai.

—————————————————

CALIBRO35

Un onore assoluto. I Calibro35 sono senza alcun dubbio una delle più importanti e riconosciute realtà musicali dell’intera Penisola. Funk, Jazz e Prog-Rock per un live show strumentale unico nella sua grandezza. Non vediamo l’ora. E voi con noi.

—————————————————

djset: IO SONO LEGGENDA PARTY!

Risorge dalle ceneri del T@URUS il baluardo dell’animazione made in Canavese, a colpi di coreografie impossibili e musica trash. Graditi ritorni, pazzesche new entry e una sola parola d’ordine: bagarre! Fino al sorgere del sol tutti sotto la consolle!

 

 

IL VENERDI

h.09.00 / APERTURA MAIN & BOOBS Area con Stand Enogastronomici!
—————————————————
h.10.00 / BOOBS Area
Rehab: GOOD MORNING YOGA -Risveglia i tuoi sensi con lo yoga di Roberto Querio, insegnante da oltre 10 anni e diplomato all’ISYCO.
—————————————————
h.11.00 / MAIN Area
Radio One Lab presenta: WELCOME TO ARFF!– Radio OneLab vi darà il benvenuto all’irrinunciabile undicesima edizone di ARFF.
—————————————————
h.11.00 / BOOBS Area
Radio Banda Larga presenta: GOOD MORNING BOOBS– Il buongiorno si vede dal mattino. Radio Banda Larga apre le danze della rinnovata Boobs Area. Buona colazione a tutti!
—————————————————
h.12.00 / BOOBS Area

GAIA GIORDANI

 

Colibrì presenta “SEI PROPRIO UNA SCEMA” (2014, Baldini & Castoldi). Interviene l’autrice GAIA GIORDANI
—————————————————
h.13.00 / BOOBS Area
Radio Banda Larga presenta: PIXEL, un percorso attraverso gli ultimi 50 anni di musica, dalla canzonetta alla sperimentazione, da Billie Holiday ai Kills. A cura di Renato Striglia.
—————————————————
h.15.00 / BOOBS Area

MAURIZIO BLATTO

 

Colibrì presenta: “MYTUNES – Come salvare il mondo, una canzone alla volta” (2014, Baldini & Castoldi). Interviene l’autoreMAURIZIO BLATTO, musiche di Giorgio Pilon a.k.a. Selfimperfectionist
—————————————————
h.16.00 / BOOBS Area
Radio Banda Larga presenta:NICOTINA , Una selezione musicale che non conosce limiti di spazio e di tempo che viaggia trasversalmente tra i grandi del rock. A cura di Marco Ceretto.
—————————————————
h.17.00 / BOOBS Area

EUGENIO IN VIA DI GIOIA

 

 

Next big thing torinese fautrice di un cantautorato che si sposa con il folk italiano e il nu-folk inglese nel quale viene reinterpretata la tradizione, rivestendola di un realismo (auto)ironico che legge con amara allegria i nostri tempi.
—————————————————
h.17.30 / MAIN Area
Proiezione del documentarioVIAGGIO A KITUO(2011, Vai Piano Produzioni). Regia di Francesco Brusco.
—————————————————
h.18.00 / BOOBS Area
In Salotto con THE BLUEBEATERS. Due chiacchiere con gli artisti durante l’orario dell’aperitivo intervistati da Paolo Dordi (Rockerilla).
—————————————————
h.18.30 / MAIN Area
Radio One Lab presenta: ARFF DAILY– Interviste e testimonianze fresche di giornata, raccolte dai nostri inviati sul campo.
—————————————————
h.19:00 / BOOBS Area

NADER DJSET

 

 

Dal Funky anni ‘70-’80 fino all’hip hop più moderno con un’attenzione particolare per il Brasile. Che dire? Balla!

—————————————————
h.19.30 / MAIN Area

GASOLINE: Generator Party Preview con CALAMARI GIGANTI + THE ROOM“Il suono diventa nomade nel culto pagano del Dio Generator… God is an electron.”Guerrilla action per presentare l’evento più rumoroso del Canavese. Un’anteprima di quello che accadrà il 2 Agosto 2014 in Località Carella, Pratiglione (TO).

—————————————————
h.21.30 / BOOBS Area

CARLA CARUCCI

 

Spettacolo teatrale di e con Carla Carucci “Ragazza seria conoscerebbe uomo solo max 70enne”. Rosi, clown, vive in un micro mondo animato da oggetti e annunci matrimoniali, con i quali si relaziona come se fossero gli unici esseri in grado di ascoltarla. Lo svolgimento catartico degli eventi porterà a un finale sorprendente e ricco di speranza.
—————————————————
h.22.30 / BOOBS Area
DO THE REGGAE djset La selecta vinilica in levare che ricorda che il reggae non si suona soltanto. Il reggae è uno stile. Che vive. Bomboclat!
—————————————————

dalle h.20:50 / MAIN Area

ZIP COED

 

 

Duo in ambito indietronica, Giulietta Passera alla voce (The Sweet Life Society) e il noto produttore dj Hugo Basile alle macchine. Una grande novità del panorama musicale torinese alla quale diamo l’arduo compito di aprire le danze del venerdì. Via!

—————————————————

FOXHOUND

 

 

I ragazzi sono cresciuti e lo hanno dimostrato ancora una volta. Con l’uscita del nuovo album “In Primavera” confermano le enormi capacità che li stan portando a zonzo in tutta Italia. La pasta c’è e ce n’eravamo accorti in molti già qualche anno fa, no?
—————————————————

GIUDA

 

Prendete un pizzico di Slade, una manciata di Cock Sparrer e una spruzzata di Slaughter & The Dogs, mescolatelo con l’immediatezza dei Motorhead e i cori che ti rimangono in mente dei Kiss, e sarete un po’ più vicini a capire di che pasta sono fatti i Giuda. Dalla Capitale.

—————————————————

THE BLUEBEATERS

 

I leader indiscussi del rockstaedy italiano salutano Giuliano Palma e tornano alle origini con il loro “CeleBBration Tour”. Si festeggiano vent’anni di storia nei quali hanno fatto ballare decina di migliaia di persone. Si aprono le danze!
—————————————————

djset: NOTTI MAGICHE ’90s PARTY

 

La crisi economica internazionale, il crollo del blocco sovietico, la Macarena, Monica Lewinsky e Mauro Repetto. UN PO’ E’ COLPA ANCHE TUA! Vieni a prenderti le tue responsabilità. Non ti vergognare, che tanto piace a tutti.

 

IL SABATO

h.09.00 / APERTURA MAIN & BOOBS Area con Stand Enogastronomici!
—————————————————
h.10.00 / BOOBS Area
Rehab: GOOD MORNING YOGA -Risveglia i tuoi sensi con lo yoga di Roberto Querio, insegnante da oltre 10 anni e diplomato all’ISYCO.
—————————————————
h.11.00 / MAIN Area
Radio One Lab presenta: GOOD MORNING ARFF!– Radio OneLab ci accompagna nel racconto dell’irrinunciabile undicesima edizone di ARFF.
—————————————————
h.11.00 / BOOBS Area
Radio Banda Larga presenta: GOOD MORNING BOOBS– Il buongiorno si vede dal mattino. Radio Banda Larga apre le danze della rinnovata Boobs Area. Buona colazione a tutti!
—————————————————
h.12.00 / BOOBS Area

ANDREA CAVALETTO

 

Incontro con ANDREA CAVALETTO,illustratore e scenaggiatore di fumetti e film horror del Canavese. Collabora da molti anni con Bonelli Editore (Dylan Dog, Martin Mystère) e, nel cinema, ha lavorato su oltre 10 lungometraggi.
—————————————————
h.13.00 / BOOBS Area
Radio Banda Larga presenta: PIXEL, un percorso attraverso gli ultimi 50 anni di musica, dalla canzonetta alla sperimentazione, da Billie Holiday ai Kills. A cura di Renato Striglia.
—————————————————
h.15.00 / BOOBS Area

GUIDO CATALANO

 

GUIDO CATALANO in Ti amo ma posso spiegarti Live. Un reading dal meglio e dal peggio, ma anche dal medio della produzione catalaniana con una spiccata tendenza all’Ammore, perché, lo vogliate o no, la Primavera trionfa come quando vieni preso in pieno da un Tir colmo di gattini rosa al profumo di caramella.
—————————————————
h.16.00 / BOOBS Area
Radio Banda Larga presenta:MAGICAL MISTERY TOUR, Il programma che percorre itinerari geografici, temporali, culturali e artistici sempre diversi, magici e misteriosi. Si parte! A cura di Giulio Beneventi.
—————————————————
h.17.00 / BOOBS Area

JOHNNY FISHBORN

 

 

Dall’ombra dei mulini a vento olandesi, a quella della Mole Antonelliana. Un percorso che ha portato JF ad essere uno dei più interessanti cantautori della nuova leva Torinese. Ad ARFF per presentare “Windmill Girl”, secondo e interessantissimo disco.
—————————————————
h.17.30 / MAIN Area
Proiezione del documentario IL CIOCCO(2013, To Locals / Ame Ray Vids). Regia di Amedeo Berta.
—————————————————
h.17.30 / SOUNDSTARS PLANETARIUM Area

SOUNDSTARS PLANETARIUM

 

dalle 14.30 alle 17.30 sessioni djs e producer nella chillout zone con Salvezza, FM Harlock, Andrea Federico Cecchin,
Sonambient, Bienoise, Discoforgia
—————————————————
h.18.00 / BOOBS Area
In Salotto con MARTA SUI TUBI. Due chiacchiere con gli artisti durante l’orario dell’aperitivo intervistati da Paolo Dordi (Rockerilla).
—————————————————
h.18.30 / MAIN Area
Radio One Lab presenta: SWEET ARFF– Musica, contest, intrattenimento e news in tempo
reale. In compagnia dello staff di Radio One Lab e #ilmigliorballerinodelmondo!
—————————————————
h.19:00 / BOOBS Area

DO THE REGGAE DJSET

 

 

La selecta vinilica in levare che ricorda che il reggae non si suona soltanto. Il reggae è uno stile. Che vive. Bomboclat!

—————————————————
h.21.30 / BOOBS Area

GIULIA PONT

 

Spettacolo teatrale di e con Giulia Pont “Ti lascio perché ho finito l’ossitocina”.Un dramma che spesso si riempie di risvolti comici, talvolta assurdi. Giulia tenterà di guarire il suo mal d’amore sperimentando in maniera folle il potere terapeutico del teatro: il pubblico diventerà il suo terapeuta.
—————————————————
h.22.30 / BOOBS Area
BOUNCE FM djsetUn’immersione dentro la Disco più oscura, il Funk più bizzarro e l’House più cosmica, un suono Black dal retrogusto Afrobeat.
—————————————————

dalle h.21:00 / MAIN Area

CECILIA

 

 

Un esperimento. Un’arpista sul palco di ARFF ad aprire il main stage del sabato sera. Cecilia è una nuova, freschissima artista del torinese alla quale vogliamo e dobbiamo dare credito. Siamo certi non ci deluderà. Buon ascolto.

—————————————————

ETRUSCHI FROM LAKOTA

 

 

La verita è che li abbiamo visti dal vivo a marzo 2014 al Premio Buscaglione (che han vinto) e ci siamo andati sotto come poche volte ci capita. Gli EFL sono quanto di più interessante ci è capitato di incontrare in questi mesi di ricerca musicale.
—————————————————

MONACI DEL SURF

 

Il trio mascherato rock’n’roll surf si trasforma in quartetto con uno special guest d’eccezione. Non vediamo l’ora che infiammino il palco del sabato sera e che voi, là sotto, gli facciate sentire di quale pasta è fatto il pubblico di ARFF.

—————————————————

MARTA SUI TUBI

 

Partecipazione a Sanremo 2013. Singolo “Salva Gente” appena uscito con il Maestro Franco Battiato. Reduci da un tour europeo, salpano dalla Sicilia alla volta di ARFF per un tour che vuole consacrare i loro primi dieci anni di carriera. Una sicurezza.
—————————————————

djset: NIKKI from Radio Deejay

 

Sono anni che lo inseguiamo e, tra i suoi mille impegni, finalmente l’abbiamo acciuffato. La storica voce di Radio Deejay è carico e pronto per far ballare il dancefloor del sabato sera dell’Undicesima. It’s all right, Tropical Pizza style!

—————————————————

djset: IS vs Discoforgia – The Final Party

 

Gli unici veri inimitabili djs “resident” dell’ARFF, protagonisti di memorabili imprese dentro e fuori dal palco alpettese, sono loro la sorpresa e la new entry dell’ultim’ora per quest’edizione del festival, “IS vs Discoforgia”, pronti a sfidarsi ancora una volta a colpi di cassa ai confini tra rock ed elettronica, per chiudere il sabato notte del festival con la giusta dose di delirio. Non andrete a letto presto.

 

LA DOMENICA

h.09.00 / APERTURA MAIN & BOOBS Area con stand enogastronomici!
—————————————————
h.10.00 / BOOBS Area
Rehab: GOOD MORNING YOGA – Risveglia i tuoi sensi con lo yoga di Roberto Querio, insegnante da oltre 10 anni e diplomato all’ISYCO.
—————————————————
h.11.00 / MAIN Area
Radio One Lab presenta: GOOD MORNING ARFF!– Radio OneLab ci accompagna nel racconto dell’irrinunciabile undicesima edizone di ARFF.
—————————————————
h.11.00 / BOOBS Area
Radio Banda Larga presenta: GOOD MORNING BOOBS– Il buongiorno si vede dal mattino. Radio Banda Larga apre le danze della rinnovata Boobs Area. Buona colazione a tutti!
—————————————————

h.12.00 / BOOBS Area
Incontro con FRANCESCO BIANCO,, fondatore di MoleCola: la Cola italiana. L’alternativa esiste, e arriva proprio dal nostro territorio. Siamo orgogliosi di presentare e far conoscere chi, nella nostra terra, raggiunge grandi obiettivi.
—————————————————
h.13.00 / BOOBS Area
Radio Banda Larga presenta: PIXEL, un percorso attraverso gli ultimi 50 anni di musica, dalla canzonetta alla sperimentazione, da Billie Holiday ai Kills. A cura di Renato Striglia.
—————————————————
h.14.00 / BOOBS Area

ARFFISSIMA

 

 

Paratissima & ARFF continuano la partneship con il primo progetto dedicato agli artisti canavesani: l’occasione di esporre al Festival domenica 27 e poi al macro evento torinese nel mese della Contemporary Art!
—————————————————

h.14.30 / MAIN Area

THE BEAUTIFUL LOSER

 

 

Proiezione di THE BEAUTIFUL LOSER – Una vita apparentemente normale (2014, Axel Italia). Regia di Diego Amodio. Gigi Restagno e la Torino musicale degli anni Ottanta.
—————————————————
h.14.30 / SOUNDSTARS PLANETARIUM Area

SOUNDSTARS PLANETARIUM

 

dalle 17.30 alle 20.30 sessioni djs e producer nella chillout zone con Salvezza, FM Harlock, Andrea Federico Cecchin,
Sonambient, Bienoise, Discoforgia
—————————————————
dalle h.14:50 / BOOBS Area

DRESDA BARUCH

 

 

Pop rock sospeso fra Indie e Folk, fra chambre pop e art pop, capace di incastrare il pubblico con le sue melodie alla Fleet Foxes. Semplici, ironici e molto brit i Dresda Baruch sono rigogliosi negli arrangiamenti e poetici nelle liriche.

—————————————————

ANTHONY LASZLO

 

 

Anthony Sasso e Andrea Laszlo De Simone sono Anthony Laszlo, incredibile duo blues punk del torinese nato nel 2008. Lo spazio live di Reset Festival in ARFF continua dopo l’importante collaborazione iniziata lo scorso anno.

—————————————————

CIBO

 

L’ultima portata, la grande abbuffata. L’aroma deciso e spigoloso dell’hard-core si fonde con il dolce retrogusto del pop nostrano, un mix di sapori incredibile che saprà soddisfare anche i palati più fini. Perdersi questo concerto è come alzarsi dal tavolo prima del caffè.

—————————————————

RADIO BANDA LARGA VS RADIO ONE LAB CLOSING PARTY

 

Radio Banda Larga e Radio One Lab chiudono l’Undicesima edizione di ARFF14 con un set incrociato su tutta l’area. Prendete le ultime forze e scatenatevi per il party finale. Tanti saluti. ‘se vedemo!
—————————————————

h.19:00 / LA FINE.

Se rimani oltre, smonti con noi tutta la baracca.

 

 

IN MACCHINA – MOTO

 

DA TORINO (40 minuti c.a)

Autostrada Torino-Aosta (A5) fino all’uscita di San Giorgio.
Proseguire a destra per Montalenghe. Alla prima rotonda prendere la terza uscita.
Attraversata Montalenghe, svoltare a sinistra su SP di Cuceglio, proseguire fino all’ingresso di  Vialfrè.
All’ingresso del paese, nei pressi del cimitero, svoltare a sinistra per località Pianezze.

DA AOSTA – IVREA (30 minuti c.a)

Autostrada Aosta-Torino (A5), direzione Torino fino all’uscita di Scarmagno.
Proseguire a destra per San Martino Canavese. Al semaforo in centro al paese prendere a sinistra per Vialfrè.
Attraversare Vialfrè e, nei pressi del cimitero, prendere a destra per località Pianezze.

DA MILANO (c.a 90 minuti)

Autostrada Milano-Torino (A4) fino all’uscita Santhià, prendere direzione Ivrea-Aosta.
Proseguire lungo l’intersezione A4 / A5.
Prendere l’autostrada Aosta-Milano (A5) direzione Torino e proseguire fino all’uscita Scarmagno. Proseguire a destra per San Martino Canavese. Al semaforo in centro al paese prendere a sinistra per Vialfrè. Attraversare Vialfrè e, nei pressi del cimitero, prendere a destra per località Pianezze.

DALL’ALTO CANAVESE (Cuorgné – Rivarolo 20 minuti c.a)

Prendere la Pedemontana SS565 per Ivrea, imboccare l’uscita per Agliè – Bairo seguire per Torre Canavese, San Martino, Vialfrè.
Tutto il percorso dall’uscita dell’autostrada fino all’area del festival è segnalato in loco da appositi cartelli.
Coordinate GPS dell’area del festival: 45°22`48` N – 7°48`72` E

IN TRENO

Linea Torino P.N. – Chivasso – Ivrea – Aosta.
Scendere a Ivrea, 17 km da Vialfrè.
Per gli orari consultate il sito delle Ferrovie:
http://www.ferroviedellostato.it/
Da Ivrea per Vialfrè ci sono alcuni autobus del trasporto pubblico (consultare sito internet GTT – Gruppo Torinese Trasporti http://www.gtt.to.it)

In alternativa, si può prendere un taxi:

Servizio Taxi – Città di Ivrea
Piazza Stazione – 10015 Ivrea (TO)
Tel. +39 0125 49113

Commenti

Blogger: Liborio La Mattina

Liborio La Mattina
Nun Te Reggae Più

Leggi anche

SAN CARLO. Dal 30 agosto la festa patronale della Madonna d’Oropa

Al via venerdì 30 agosto la festa patronale della Madonna d’Oropa, organizzata dalla Pro Loco …

VOLPIANO. Rione San Grato in festa dal 29 agosto

Grande attesa per la 36esima edizione della festa di Rione San Grato, che si svolgerà …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *