Home / Life & Style / Viaggiatori 2.0: ecco la tecnologia da avere sempre con sé

Viaggiatori 2.0: ecco la tecnologia da avere sempre con sé

Per svago o per lavoro, poco importa: della tecnologia, oggi, non se ne può proprio fare a meno. I device hi-tech, infatti, si dimostrano indispensabili per qualsiasi cosa: possiamo pagarci le bollette e acquistare online, possiamo usarli per leggere gli e-book o per ascoltare musica. E possiamo ovviamente sfruttarli in ambito professionale, portando con noi laptop e quant’altro. Ma questo è un fatto assodato che vale anche e soprattutto quando parliamo di viaggi: nessuno può oggi partire senza portare con sé alcuni oggetti tecnologici a dir poco indispensabili. Quali sono, dunque, gli articoli hi-tech perfetti per essere degli autentici viaggiatori 2.0?

Viaggiatori 2.0: i gadget tecnologici indispensabili

Cosa portare nel nostro borsone da viaggio, quando si tratta di fare una vacanza o di muoverci per affari? Un bel navigatore GPS non dovrebbe mai mancare in auto: grazie a questo device, possiamo sapere sempre cosa ci aspetta sul nostro itinerario a livello di blocchi e di traffico. Ma possiamo anche determinare con certezza ogni singola tappa e ogni relativo percorso. Poi, il router WiFi portatile: ad esempio, Linkem ne propone uno con Internet senza canone e senza linea telefonica, perfetto per chi ha bisogno di connettersi in mobilità. Inoltre, anche la fotocamera digitale è indispensabile per realizzare foto e video di alta qualità. Altri device hi-tech da portare con sé in viaggio? Il powerbank, ovviamente, per non ritrovarvi mai “scarichi”. Ma anche l’e-book reader e le cuffie Bluetooth per potervi rilassare, a suon di musica o con una distensiva lettura di un libro elettronico. E se avete ancora spazio in valigia, esistono altri dispositivi tecnologici ai quali non dovreste rinunciare: il notebook ovviamente, ma anche il lucchetto Bluetooth. Infine lo smartphone, che vi permetterà di usare varie app utili.

Quali sono le app migliori per i viaggiatori?

Non esistono solo i dispositivi hi-tech: una volta che avrete risolto la questione “hardware”, sarà il caso di passare ai software. Ma quali sono le applicazioni indispensabili per chi viaggia parecchio? Se non avete un navigatore, potrete compensare con app di mappe come Google Maps. E se non avete una connessione Internet, come fare? Installando una app come Free Wi-Fi Finder, potrete sempre sapere quali sono le connessioni aperte nelle vicinanze. Ma non finisce qui: la lista degli applicativi utili in viaggio è potenzialmente infinita. Ad esempio, c’è Around Me, che vi permette di conoscere tutti i servizi o luoghi nelle vicinanze. Anche Nuok è molto interessante: una app ricca di informazioni sulle maggiori città europee. Poi, non potremmo non citare la mitica Uber: l’applicazione di trasporto automobilistico privato. Infine, anche app come MetrO sono davvero fondamentali: se non conoscete i mezzi pubblici del luogo, con questo software potrete calcolarne con precisione il percorso.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

TURISMO. Grand Bahama Island, cresce l’appeal per i turisti italiani

Grand Bahama Island, l’isola più grande dell’arcipelago delle Bahamas, conquista i turisti italiani. Al largo …

LANZO – Fare impresa, le differenze tra i due sessi: donne motivate, ma anche discriminate

La festa dell’8 marzo, celebrata appena due settimane fa, suggerisce una riflessione sulle differenze di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *