Redazione

di: Redazione

Home / Piemonte / Cuneo / VERZUOLO. Sparò a ventenne, arrestato dopo 11 anni latitante albanese

VERZUOLO. Sparò a ventenne, arrestato dopo 11 anni latitante albanese

Arresto
Arresto

È stato rintracciato in provincia di Bergamo il 43enne albanese Sokol Elezi, latitante, ricercato dai carabinieri poiché condannato per tentato omicidio.

I fatti risalgono al 2006, quando sparò e colpì con una spranga un ventenne connazionale nei pressi di un condominio di Verzuolo, nel Cuneese. Elezi agì assieme al fratello. Una ‘spedizione punitiva’ legata a vecchi dissapori tra le famiglie.

Il ventenne, ferito all’addome e alla coscia, fu ricoverato in gravi condizioni in ospedale.

Il ricercato aveva trovato ospitalità presso alcuni connazionali abitanti a Bergamo ed è stato proprio lì che per alcuni giorni i carabinieri del Nucleo Investigativo di Cuneo, in collaborazione con i Carabinieri delle Compagnie di Bergamo e Treviglio (Bergamo), lo hanno rintracciato, dando così esecuzione all’ordine di carcerazione per i reati di concorso in tentato omicidio aggravato. L’albanese, rintracciato in un hotel di Osio Sotto (Bergamo) ha tentato sino all’ultimo di eludere i militari esibendo un documento di soggiorno intestato ad un connazionale. Dovrà scontare una condanna definitiva a 7 anni e 6 mesi di reclusione.

Commenti

Leggi anche

povertà

TORINO. Povertà: mons. Nosiglia partecipa Colletta Alimentare

Come negli anni passati, domani alle 12.30 l’arcivescovo di Torino, mons. Cesare Nosiglia, andrà a …

Carabinieri

NOVARA. Violenza donne: dopo 15 anni maltrattamenti denuncia l’ex

Dopo aver subito 15 lunghi anni di maltrattamenti e violenze, ha avuto il coraggio di …