Home / Dai Comuni / VERRUA SAVOIA. Il nostro paese ha ancora molte potenzialità

VERRUA SAVOIA. Il nostro paese ha ancora molte potenzialità

Romina Valesio, 31 anni. Laureata in Architettura e architetto abilitato, insegna tecnologia alla scuola media di Crescentino. Nata e cresciuta a Verrua è tornata ad abitarci dopo alcuni anni trascorsi a Torino.

Hai avuto precedenti esperienze nell’amministrazione pubblica?

Non ho precedenti esperienze nell’amministrazione pubblica ma sono nel consiglio dell’associazione “La Rocca” dove organizzo attività per la di vario genere per la Fortezza e sono impegnata nel sociale, ad esempio con la partecipazione al G.A.S. (Gruppo di Acquisto Solidale).

Perché hai deciso di candidarti?

Sono tornata a vivere a Verrua dopo essere stata a Torino e questo mi ha permesso di vedere la ricchezza che offre. Il miglioramento nasce dallo sforzo del singolo e spero che ci sia data l’occasione per migliorare la qualità sia di chi il paese lo vive sia di chi lo visita.

Perché hai scelto proprio la lista di Mauro Castelli?

Non conoscevo bene Mauro ma ho avuto occasione di farlo, insieme agli altri della lista. Abbiamo gli stessi sentimenti e vediamo le difficoltà come delle sfide. Non ci concentriamo sulla critica ma piuttosto sullo spirito dell’azione collettiva.

Ti ritieni insoddisfatta dalla presente amministrazione?

Non ho trovato molta accoglienza. Certe volte ho provato a confrontarmi ma non ho visto quell’apertura al dialogo che avrei voluto.

Non sono stati anni facili per le amministrazioni comunali, basta pensare a Chiara Appendino, Virginia Raggi o Mimmo Lucano. Pensi che rispetto alle grandi città le realtà più piccole siano meglio gestibili?

Non paragonerei la grande città con il paese. Sono realtà distinte ma ci possono essere grandi risorse sia nella grande città che nel piccolo paese.

Tra i sindaci sopra indicati (o altri), identifichi un modello a cui ogni sindaco debba fare riferimento?

No.

Di cosa ha maggiormente bisogno Verrua?

Ci interessa promuovere il territorio sviluppando una rete tra i comuni limitrofi, permettendo ad esempio al turista di conoscere le realtà della zona. Insieme si può fare molto di più.

Dove ritieni di poter offrire il tuo miglior contributo?

Grazie al titolo di Architetto riesco a districarmi bene nelle questioni burocratiche e organizzative. Inoltre lavorando come insegnante e collaborando con le associazioni mi trovo a mio agio nell’organizzare attività di diverso tipo.

Credi che la tua lista vincerà?

Spero di sì. Anche se non dovesse andare bene noi daremo sempre il nostro impegno, vittoria o non vittoria si continuerà a lavorare insieme.

Rispetto alla lista avversaria cosa credi di offrire in più?

Possiamo offrire maggiore attenzione al paese.

Quale sarà il vostro primo intervento?

Occorre partire dai problemi più evidenti della quotidianità, come la sistemazione delle strade.  Bisogna fare il possibile con i mezzi a disposizione, in programma abbiamo delle iniziative a basso costo ma con un buon ritorno di immagine per il paese.

Vuoi fare un appello al voto?

Mi candido con il gruppo Veramente Verrua per dare attenzione al paese, per mettermi al servizio della comunità e per perseguire una ricerca di verità, bellezza e significato.

Commenti

Blogger: Matteo Micciché

Matteo Micciché
Misi

Leggi anche

CHIVASSO. Floriana Ferrero e i cavalli: una passione che diventa essenza stessa della vita

Come nasce una passione? Una passione di quelle che diventano motivo di vita e essenza …

IVREA. A spasso per la città che riprende vita con Rita (parte seconda)

A spasso per la città che riprende vita con la Signora  Rita Munari, parte seconda. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *