Home / BLOG / Verità su Regeni!

Verità su Regeni!

Verità su Regeni!
A Roma in via Salaria, sul muro che circonda Villa Ada, a pochi passi dell’Ambasciata d’Egitto, è apparsa l’ultima opera della Street Artist Laika che ritrae Giulio Regeni che abbraccia lo studente arrestato in Egitto Zaki, con indosso una divisa da carcerato. Davanti alle due figure campeggia la parola “Libertà” scritta in lingua araba. Nell’opera, Regeni rassicura Zaki, dicendogli: “Stavolta andrà tutto bene”. Questa frase ha un doppio significato, serve a rassicurare Patrick, ma soprattutto a mettere davanti alle proprie responsabilità il governo egiziano e la comunità internazionale. Non si può permettere che quanto accaduto a Giulio Regeni e a troppi altri, avvenga di nuovo. Secondo fonti Amnesty International in Egitto ci sono documentati 112 casi di sparizione forzata per periodi fino a 183 giorni, prevalentemente per responsabilità dell’Agenzia per la sicurezza nazionale. Se ci consideriamo un Paese civile e veramente democratico dobbiamo capire se la nostra priorità sono gli esseri umani ed il loro rispetto o continuare a fare affari economici con regimi autocrati e dittatoriali, perché il fascismo oggi è questo! Voi che mi leggete da che parte state? Personalmente io sono dalla parte di chi vuole la VERITA! E Voi?
Favria 24.02.2020 Giorgio Cortese

Essere felici significa vivere e godere i desideri del cuore.

Commenti

Blogger: Giorgio Cortese

Giorgio Cortese
Vivere con ottimismo

Leggi anche

FONTANA DI CAMILLO OLIVETTI

Chi era Camillo Olivetti dovreste spiegarlo voi a me, in ogni caso se ne parlerà …

La quotidiana guerra.

La quotidiana guerra. Uno scrittore tanto tempo fa ha detto che chiunque desideri andare in …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *