Redazione

di: Redazione

Home / Piemonte / VERCELLI. Scoprono furto attrezzi e sequestrano muratore e convivente

VERCELLI. Scoprono furto attrezzi e sequestrano muratore e convivente

carabinieri
carabinieri

Hanno tenuto sotto sequestro un muratore di 38 anni e la sua convivente di 30 dopo avere scoperto che l’uomo aveva rubato attrezzatura dell’azienda per rifarsi di alcuni mesi di stipendi non ricevuti. Con quest’accusa quattro persone sono state arrestate dai carabinieri di Crescentino (Vercelli), in collaborazione con la compagnia di Moncalieri. I militari hanno trovato la donna chiusa nel magazzino e sorvegliata da un 62enne e dai figli, un uomo di 33 anni, arrestato, e una giovane, di 26 anni, deferita in stato di libertà. Il muratore a sua volta era stato tenuto sotto sequestro ed è stato trovato dai carabinieri, a un controllo sulla strada, su un furgone con gli altri due arrestati, un 37enne di Moncalieri, e un un 26enne di Rondissone (Torino). Nel magazzino i carabinieri hanno sequestrato un fucile con matricola abrasa, un altro ad aria compressa, un Winchester, un fucile calibro 12 ad avancarica, una pistola, due pistole giocattolo ed uno sfollagente, tutte armi illecitamente detenuti.

Commenti

Leggi anche

povertà

TORINO. Povertà: mons. Nosiglia partecipa Colletta Alimentare

Come negli anni passati, domani alle 12.30 l’arcivescovo di Torino, mons. Cesare Nosiglia, andrà a …

Carabinieri

NOVARA. Violenza donne: dopo 15 anni maltrattamenti denuncia l’ex

Dopo aver subito 15 lunghi anni di maltrattamenti e violenze, ha avuto il coraggio di …