Home / Piemonte / VERCELLI. Riso, domani parte la lotta contro il brusone
Risaia
Risaia

VERCELLI. Riso, domani parte la lotta contro il brusone

Prenderà il via da domani tra le province di Novara e Vercelli, fino a metà agosto, il progetto “Brumava”, il monitoraggio nelle risaie piemontesi contro la diffusione nelle risaie piemontesi del brusone, una grave patologia del riso coltivato. Il programma di controllo del fungo patogeno (Pyricularia oyzae( è finanziato dalla Regione Piemonte e prevede un bollettino bisettimanale pubblicato da Ente Risi, che fornirà agli agricoltori le informazioni necessarie per scegliere il momento più idoneo per i trattamenti fungicidi. Le indicazioni arriveranno attraverso una rete di sistemi captaspore sistemati in alcuni terreni in provincia di Vercelli (Olcenengo, San Giacomo, Trino), e in provincia di Novara (Terdobbiate, Nibbia, Cameriano). I campi “sentinella” sono seminati con varietà a diverso grado di suscettibilità al brusone, e non sono trattati con i normali trattamenti fungicidi. Il Pyricularia oryzae colpisce in particolare le piante di riso nella fase adulta, soprattutto nei periodi del mese di luglio, quando la temperatura tocca i 27/30 gradi facendo registrare un’umidità dell’aria tra l’80 e il 90%. Il bollettino, che indicherà il rischio di infezione da una scala da 0 a 3, sarà consultabile sul sito della Regione, di Ente Risi, e la segnalazione potrà arrivare anche attraverso sms.

Commenti

Blogger: Maria Di Poppa

Maria Di Poppa
Letteralmente

Leggi anche

maltempo

TORINO. Temporali, scatta l’allerta gialla nel Torinese

Temporali in arrivo. Su tutto il territorio della Città Metropolitana – informa l’ente – il …

TORINO. Trentenne annega in laghetto alla periferia di Torino

Un uomo di 34 anni è morto annegato a Torino nel lago Bechis, uno specchio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *