Home / In provincia di Vercelli / VERCELLI. Rifiuti: batterie esauste in furgone, due denunce
Carabinieri (foto d'archivio)
Carabinieri (foto d'archivio)

VERCELLI. Rifiuti: batterie esauste in furgone, due denunce

Nascondevano nel furgone 50 batterie d’automobile esauste, senza essere in possesso di alcuna autorizzazione. Per questo motivo due nomadi, residenti nelle province di Biella e Torino, sono stati denunciati dai carabinieri per raccolta illecita di rifiuti pericolosi. I due fratelli sono stati fermati dai militari a Buronzo (Vercelli) e non hanno dato spiegazioni sulle modalità di smaltimento delle batterie, che essendo rifiuto pericoloso avrebbe potuto inquinare l’ambiente. Ora rischiano dai 6 mesi a 2 anni di carcere e una multa fino a 5.200 euro.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

BIANZÈ. Cinque lavoratori della casa di riposo ceduti dal Comune a una cooperativa

Il Consiglio comunale di venerdì scorso porta novità in paese e qualche polemica tra Giunta …

LIVORNO FERRARIS. Riapertura di bar e ristoranti, commenti positivi

È domenica pomeriggio, secondo giorno di riapertura totale per la ristorazione. Finalmente bar e ristoranti …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *