Home / EXPO 2015 / VERCELLI. La Procura ordina il sequestro di documenti su Expo in Comune
carabinieri
carabinieri (foto d'archivio)

VERCELLI. La Procura ordina il sequestro di documenti su Expo in Comune

La Procura di Vercelli ha ordinato il sequestro degli atti comunali relativi all’assegnazione dell’incarico di coordinatore delle iniziative locali per Expo e della stagione comunale di prosa. Per entrambi gli iter i consiglieri di minoranza avevano sollevato parecchie perplessità, sfociate poi in due commissioni d’inchiesta formate da componenti sia di maggioranza che di opposizione. Gli esiti, resi noti nell’ultimo Consiglio comunale di Vercelli, riferiscono di anomalie emerse durante i processi di assegnazione dei due incarichi. Per questo motivo la procura, il giorno successivo il Consiglio, ha ritenuto “un atto dovuto” il sequestro dei faldoni relativi alle due procedure di assegnazione. Al momento nessuno è iscritto sul registro degli indagati. “Nutro la massima fiducia nell’operato della magistratura – dice il sindaco Maura Forte – e ho già dato la mia totale disponibilità. Desidero ovviamente che venga fatta totale chiarezza sui due argomenti”.

Commenti

Blogger: Liborio La Mattina

Liborio La Mattina
Nun Te Reggae Più

Leggi anche

avetta

IVREA. Trasporti, Avetta: “Esiste un caso Canavese?”

Il Consigliere regionale Alberto AVETTA (PD): “Si attivi un tavolo di confronto in Regione che …

CHIVASSO. Le partite iva vogliono essere ascoltate

Le partite iva vogliono essere ascoltate. Nuova settimana, nuove interviste: Alfredo di Marco e Ivan …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *