Home / In provincia di Vercelli / VERCELLI. Dà fuoco alla ex: legale donna, aveva una paura folle
Assolti

VERCELLI. Dà fuoco alla ex: legale donna, aveva una paura folle

La procura di Vercelli intende chiedere la convalida dell’arresto di Mario D’Uonno, accusato di tentato omicidio per avere dato fuoco alla 40enne con cui aveva avuto una breve relazione. Sabato scorso il gip del tribunale di Vercelli aveva stabilito per l’uomo il divieto di avvicinarsi all’ex, ma i carabinieri non sono riusciti a notificarglielo.
“La mia assistita era soddisfatta per la misura restrittiva nei confronti dell’ex compagno – riferisce il legale, l’avvocato Fabio Merlo – ma era ugualmente preoccupata che le potesse succedere qualcosa di grave, aveva una paura folle di incontrarlo e, per questo motivo, all’udienza preliminare del processo in cui l’uomo era imputato per stalking, lo scorso dicembre, aveva chiesto di non essere sola. Lui non si era presentato e questo l’aveva tranquillizzata”. Da allora, però, l’ex guardia giurata ha ripreso a tormentare la donna, che chiedeva di continuo consigli al suo legale.
Dopo la condanna dell’amministrazione comunale, intanto, arriva anche la ferma posizione della Cgil Vercelli Valsesia: “Quanto accaduto a Vercelli non deve più succedere, e ogni forma di denuncia deve essere diffusa, affinché non si arrivi troppo tardi, ancora una volta, a contrastare un episodio di femminicidio”.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

BORGO D’ALE. Larve di mosca su cadaveri di anziani, blitz di Polizia e Nas alla casa di riposo

Questa mattina gli agenti della squadra mobile della questura di Vercelli, in collaborazione con i …

MONCRIVELLO. Suor Udilla Patella muore schiacciata dalla propria auto

Una religiosa ha perso la vita, per una tragica fatalità, oggi alla Casa di riposo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *