Home / Piemonte / VERBANIA. Rinunciò al trapianto di rene in favore altrui, benemerenza a sorella
Tribunale di Verbania

VERBANIA. Rinunciò al trapianto di rene in favore altrui, benemerenza a sorella

E’ morto dopo avere rinunciato al trapianto di rene per lasciarlo a un paziente più giovane. Oggi a 7 anni da quel sacrificio per lui fatale Walter Bevilacqua, di Varzo (Vco) è stato ricordato in Prefettura a Verbania in una cerimonia in cui è stato consegnato alla sorella Mirta un attestato di benemerenza al valor civile concesso dal ministero dell’Interno. A far conoscere la storia di Bevilacqua era stato nel 2013 il parroco del paese, don Fausto Frigerio. Durante il funerale annunciò quello che Walter gli aveva confidato prima di morire: di aver preferito non sottoporsi al trapianto del rene, nonostante fosse in attesa da anni perché in dialisi all’ospedale di Domodossola. ”Sono solo, non ho famiglia – disse l’uomo al parroco – . Lascio il mio posto a chi ha più bisogno di me. A chi ha figli e ha più diritto di vivere» disse con semplicità Bevilacqua.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

TORINO. Coronavirus: scuole e chiese chiuse. Salta anche la gita

IL VIRUS FA CHIUDERE SCUOLE E ATENEI Dal Piemonte al Veneto, dalla Lombardia all’Emilia Romagna, …

Cumiana

Coronavirus: Cumiana blindata, tre cinesi in quarante, chiuso il pronto soccorso di Tortona

Sono di Cumiana (Torino), marito e moglie, due dei sei pazienti piemontesi trovati positivi al …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *