Home / Piemonte / VERBANIA. Picchiarono uomo in ospedale, condannati due agenti svizzeri

VERBANIA. Picchiarono uomo in ospedale, condannati due agenti svizzeri

Due poliziotti svizzeri sono stati condannati dalla Corte delle Assise di Locarno per aver picchiato un uomo, italiano, ammanettato: uno a 9 mesi con la sospensione della pena e 5 mila franchi di multa, l’altro alla pena pecuniaria di 18 mila franchi più altri 3 mila di multa.
Entrambi dovranno inoltre risarcire la parte offesa.
L’episodio risale alla notte del 15 novembre 2013 quando a Locarno (Canton Ticino) i due agenti della Polizia Cantonale fermarono l’italiano &ndash residente nel Verbano Cusio Ossola – all’ingresso del pronto soccorso dell’ospedale cittadino. Lo ammanettarono e lo scaraventarono a terra colpendolo con calci e pugni. L’uomo denunciò gli abusi subiti.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

TORINO. Interrogato l’assistente del filoso Vattimo: non sono uno stupratore

Ha risposto per quasi quattro ore alle domande del pm, per difendersi dall’accusa di violenza …

TORINO. Licenziamenti al bar del Campus Einaudi, Unito esprime solidarietà

Alcune decine di giovani del movimento Studenti Indipendenti hanno manifestato nel cortile del Rettorato dell’Università, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *