Home / Piemonte / VERBANIA. Famiglia travolta da auto: stazionarie condizioni tre feriti
Polizia stradale

VERBANIA. Famiglia travolta da auto: stazionarie condizioni tre feriti

Il comandante della Polizia Stradale, Roberta Toma, ha consegnato questa mattina al magistrato della Procura di Verbania i rilievi sull’incidente stradale che, sabato sera, ha visto un’auto investire una famiglia, provocando un morto e tre feriti, tra cui un bambino di soli 20 mesi. Nell’incidente ha perso la vita Gianni Agosti di 54 anni, residente a Cossogno (VCO). Con la compagna di 59 anni, la nuora di 34 e la nipotina di 20 mesi stavano passeggiando sul marciapiede che costeggia il ponte sul torrente San Bernardino, all’ingresso di Intra, una frazione della città lacuale. Stazionarie le condizioni dei feriti. Resta grave la nuora di Agosti, ricoverata all’ospedale Maggiore di Novara, mentre sono leggermente migliorate, ma non è fuori pericolo, la compagna dell’uomo, pure trasferita a Novara. Il bambino è invece in ospedale a Verbania: ha riportato la frattura del bacino. Il giovane 24enne di Vogogna, che era alla guida dell’auto, è stato denunciato per omicidio stradale. Il test fatto dagli agenti della Stradale non ha rilevato alcool nel sangue. Ancora sotto choc, ha detto di non ricordarsi nulla. Aveva lavorato per tutto la giornata di sabato con i suoi famigliari e poi la sera aveva raggiunto Verbania per concedersi alcune ore di svago.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

TORINO. Una mozione per dire “no” alla Tav e ricompattare i 5 Stelle

Una mozione in Aula per dire “no” alla Tav, andando incontro ad una probabile sconfitta …

TORINO. Tav, il senatore 5 Stelle Airola: “Una nostra battaglia da anni, non deve finire così”

“Una battaglia che facciamo da anni non deve finire così”. Si dice “affranto” il senatore …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *