Home / Piemonte / VERBANIA. Causò morte del prozio con pugno, condannato a 9 anni 7 mesi
Condanna

VERBANIA. Causò morte del prozio con pugno, condannato a 9 anni 7 mesi

E’ stato condannato a nove anni e sette mesi, col rito abbreviato, il giovane che con un pugno causò la morte del prozio. Il Tribunale di Verbania ha condannato per omicidio preterintenzionale Omar Piccoli, 24 anni, di Nonio (VCO) che il 10 maggio 2018 sferrò un destro a Marino Gallarotti, 76 anni, di cui era parente. Avvenne nella piazza di Nonio, piccolo paese del Cusio. Gallarotti si era intromesso nella lite tra il giovane e l’ex fidanzata. L’anziano, colpito al collo, cadde a terra battendo il capo: andò in coma e morì in ospedale il 28 settembre 2018. Il pubblico ministero Gianluca Periani aveva chiesto una condanna a 8 anni.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

TORINO. Psa ha contattato Fca per nozze, ma ha ricevuto un no. Wall Street Journal ricostruisce così contatti fra i due gruppi

In passato è stata General Motors a respingere le avances di Fca e dell’allora numero …

Giocatori presenti al Museo del Grande Torino a Grugliasco per l’esposizione della Supercoppa Primavera.

Domani Sabato 23 marzo alle ore 14 al Museo del Grande Torino e della leggenda Granata …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *