Home / Dai Comuni / VENARIA. In via Cavallo problemi per il maltempo

VENARIA. In via Cavallo problemi per il maltempo

In questo pazzo mese di luglio, non c’è giorno in cui non vi siano problemi legati al maltempo.

Le forti piogge, con altrettanto forti raffiche di vento, hanno abbattuto alcuni alberi in via Manzoni a Druento, ma anche a Venaria, più precisamente in corso Machiavelli, così come nella frazione di Savonera, lungo la provinciale che porta alla tangenziale: in quest’ultimo caso, sono anche caduti i pali dell’illuminazione pubblica e quelli della linea telefonica.

Allagamenti a Venaria, nella zona di via Cavallo, dove persiste il problema dei tombini invasi dalle foglie e che non fanno defluire l’acqua, con le macchine costrette letteralmente a fermarsi e a procedere a passo d’uomo.

E la zona di via Cavallo, recentemente, era stata oggetto dell’abbattimento di alcuni alberi da parte dei tecnici della Regione Piemonte, con fogliame e ramoscelli caduti a terra, con l’area che non sarebbe stata completamente ripulita dalle squadre regionali.

Un problema a conoscenza dell’Amministrazione Comunale, che cerca in ogni modo di trovare una soluzione, anche se non è così semplice: “Il problema dell’ostruzione delle caditoie in alcune zone della città è già all’attenzione dell’Amministrazione – spiega l’assessore all’Ambiente, Marco Allasia – Stiamo già intervenendo nelle zone in cui abbiamo fatto e stiamo facendo lavori di messa in sicurezza delle strade, ma è chiaro che il tema è al confine tra la manutenzione ordinaria, e quindi la pulizia dei tombini, e lo spazzamento effettuato da Cidiu, con il quale stiamo collaborando molto intensamente per efficientare al meglio il servizio”.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

FAVRIA. Pensionato si recide arteria lavorando in casa, è grave

FAVRIA. Pensionato si recide arteria lavorando in casa, è grave. Un uomo di 65 anni …

CHIVASSO. Floriana Ferrero e i cavalli: una passione che diventa essenza stessa della vita

Come nasce una passione? Una passione di quelle che diventano motivo di vita e essenza …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *