Home / Dai Comuni / VENARIA. Rivale tenta di ucciderlo, 27enne in prognosi riservata

VENARIA. Rivale tenta di ucciderlo, 27enne in prognosi riservata

Un uomo, 36 anni di Valenza (Alessandria), ha tentato di uccidere il rivale in amore investendolo con l’auto. L’episodio oggi a Venaria Reale, alle porte di Torino. La vittima, un 27enne di Venaria, ha sbattuto la testa sul marciapiede ed è ricoverata all’ospedale Maria Vittoria di Torino in prognosi riservata. L’aggressore è stato arrestato dagli agenti della polizia municipale ed è accusato di tentato omicidio.
I due uomini si erano dati appuntamento in via Juvarra. Da una prima ricostruzione dei fatti, sembra che il 27enne abbia sferrato un colpo al vetro dell’auto del suo rivale con una mazza da baseball. A quel punto, il 36enne, già noto alle forze dell’ordine per furto, possesso di armi e traffico di stupefacenti, l’ha inseguito a tutta velocità a bordo della sua Smart. Prima ha imboccato corso Papa Giovanni XXIII, poi ha svoltato in via Juvarra, è salito sul marciapiede e l’ha travolto.
A chiamare i soccorsi, numerosi testimoni che hanno assistito all’inseguimento.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

CHIVASSO. Le Sardine anche qui: “Serve aria fresca nella politica cittadina”

Sono poco più di cento, ma in costante crescita, le sardine chivassesi. Il gruppo è …

CHIVASSO. Massaggi “bars” all’elementare: su facebook è colpa dei giornalisti “cattivi”

Continua in città la discussione sui fatti della scuola elementare “Dasso”. Purtroppo alcune reazioni sono …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *